Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Erotici ed eretici

Da Cavalli a Puccini, l'opera tra sensualità e divieto

Videoconferenza musicale in diretta streaming

Data:

mercoledì 19 maggio 2021

Visualizzazioni

12

Tempo di lettura:

2 min

2 imagini tratte dale opere Manon Lescaut e una dal Rigoletto
1) tratta da Manon Lescaut 2) Rigoletto (opera famosa per le sue arie)

Cos'è

La carica erotica e sensuale propria della musica barocca offre lo spunto per avventurarsi lungo una traiettoria che muove dalla Venezia di Francesco Cavalli, con le sue mitologie antiche capaci di leggere il presente suo contemporaneo, sino a giungere poi al teatro di Rossini: sia quello in terra italiana che quello su suolo francese. Quali ostacoli – se ve ne furono – incontrarono lungo il proprio cammino librettisti e compositori che si compiacquero di scandali e mollezze? Il ruolo della censura e i limiti imposti dal “buon costume” saranno oggetto di conversazione non meno che la musica del più sensuale degli italiani: Giacomo Puccini.

Relatore: Francesco Gala

Clicca qui per partecipare alla diretta streaming

Francesco Gala – Storico della musica, ha collaborato a lungo con Classica HD (SKY 138), emittente per la quale ha realizzato documentari, programmi televisivi in veste d’autore e partecipato come esperto alle trasmissioni del canale. Ha lavorato e scritto, fra gli altri, per il Teatro alla Scala, la Società del Quartetto di Milano, la Fondazione Arena di Verona, Skira Classica, la Filarmonica della Scala, il Corriere della Sera, La Stampa, il Festival MITO SettembreMusica, l’AsLiCo, l’UNITEL, Carte di Cinema e Rifrazioni, dal cinema all’oltre. Relatore di conferenziere, è attivo anche sul fronte della divulgazione.

Evento a cura del’Associazione PalinSesto, in collaborazione con la Biblioteca Civica di Sesto, organizzate nell’ambito delle attività dedicate al GIS – Gruppo Interesse Scala

Fa parte di

Info, costo e prenotazione

L'accesso è libero e gratuito

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

17/03/2021