Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Nonna Delizia e il profumo di Natale

Che profumo ha il Natale? Il profumo caldo e buono dei biscotti di Nonna Delizia!
📽🧓🏻🍪👨🏻‍🍳
Guarda la lettura animata e diventa anche tu chef sperimentando le ricette della dolce nonnina.

Data:

Terminato

Visualizzazioni

146

Tempo di lettura:

4 min

nonna delizia

Cos'è

Il biscottino si guardò intorno e scoprì che nel forno c’erano tanti biscotti di forme e colori diversi. Ma nessuno era come lui…”
da Nonna Delizia e il profumo di Natale di Alessandra Fraccon, edizioni I libri del pistacchio.

 

nonna delizia

🍪🎄⭐🧓🏻Bambini… che odore ha per voi il Natale? Odore di neve? Odore di resina di abete? Mmmm… Se chiudete gli occhi e vi concentrate, probabilmente, riuscite a sentire il profumo delle vacanze di Natale.
Anche noi bibliotecari, in attesa del 25 dicembre, abbiamo fatto lo stesso esercizio e nella Biblioteca dei ragazzi improvvisamente s’è diffuso il profumo caldo e buono dei biscotti di Nonna Delizia.

Ma che succede? Non riuscite a concentrarvi e a immergervi nel buon odore di questo Natale 2021? Siamo certi che una lettura animata vi possa accompagnare passo a passo: ecco a voi Nonna Delizia e il profumo di Natale di Alessandra Fraccon, edizioni I libri del pistacchio.

📽Guarda la lettura animata

👨🏻‍🍳👩🏻‍🍳Diventa chef anche tu, fai una ricetta di Nonna Delizia!

Allora, bambini, il vostro naso è riuscito a sentire l’odore dei biscotti di Nonna Delizia? E avete percepito la fragranza speciale di Ginger, il biscotto che in questa storia s’è guadagnato un nome e un ruolo da protagonista? Se volete profumare di buono anche il vostro Natale, riempire vassoi e decorare l’albero e la vostra cameretta in un modo nuovo, vi proponiamo le ricette di Nonna Delizia!

🍪🍪🍪Gli amici di Ginger di pasta frolla

🥚Ingredienti
– 500 gr di farina
– 300 gr di burro
– 150 gr di zucchero a velo
– 2 tuorli
– 4 gr di lievito (1 cucchiaino colmo)
– 1 cucchiaino raso di sale
– 1 bacca di vaniglia
– scorza di limone
E visto che ogni biscotto ha le sue caratteristiche particolari, potete preparare delle varianti aggiungendo cacao, cioccolato fuso, nocciole o farina di mandorle…

🥄Procedimento
Mescolate il burro con lo zucchero fino a ottenere un composto omogeneo. Potete mescolare a mano, con una impastatrice o con un frullatore. Aggiungete i tuorli e la polpa della bacca di vaniglia. Lavorate l’impasto finché sarà bello liscio. Incorporate ora la farina, il lievito e gli aromi che avete scelto. Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno un paio d’ore. Quando toglierete la pasta dal frigo potrebbe essere un po’ duretta. Sarà sufficiente impastarla brevemente con le mani “sporche” di farina.
Ora è il momento di dare a ciascun amico di Ginger la sua forma: usate le formine, ritagliateli a mano, modellateli seguendo la vostra fantasia! Infine stendete la carta da forno su una teglia e adagiate i biscotti con delicatezza sulla carta da forno. La teglia cuocerà in forno a 180° per 15 minuti circa.
Attenzione… Se volete appenderli all’albero di natale, ricordatevi di bucarli con uno stecchino prima di infornarli. Il foro servirà per farci passare un bel fiocchetto rosso.

🥛🥛🥛E ora… il gran finale: è il momento di Ginger!

Per la “nascita” di Ginger, il procedimento è simile. Lui però è “speciale”, anzi… “speZiale”!!! Cioè le spezie gli daranno un tocco magico: ginger (zenzero), cannella, chiodi di garofano, noce moscata lo renderanno unico e inconfondibile.

🥚Ingredienti
– 350 gr di farina
– 150 gr di miele
– 160 gr di zucchero
– 150 gr di burro
– 1 uovo intero e 1 tuorlo
– 1 pizzico di sale
– 1 cucchiaio di lievito
– 1 cucchiaio di zenzero
– 1 cucchiaio di cannella
– ½ cucchiaio di chiodi di garofano in polvere
– ½ cucchiaio di noce moscata
– 1 cucchiaio di vaniglia

🥄Procedimento
Fate sciogliere il burro e mescolatelo al miele e allo zucchero, alle spezie e al pizzico di sale. Poi amalgamate anche la farina e il lievito e alla fine aggiungete le uova. Lavoratelo fino a ottenere un impasto omogeneo. È importante che l’impasto riposi in frigo almeno un paio d’ore.
A questo punto è il momento di dare forma a Ginger… E ricordatevi il buchino!
Infornatelo insieme agli altri biscotti.

🙌🏻🙌🏻Quando Ginger e i suoi amici saranno cotti, mancherà solo il nastrino rosso. Ma durante e dopo la cottura, provate a inspirare profondamente… Siamo certi che la vostra casa ora profumi davvero di Natale!!!

📒Il libro Nonna Delizia e il profumo di Natale di Alessandra Fraccon vi aspetta nella Biblioteca dei ragazzi!

Fa parte di

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

28/12/2021