Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Contributo per frequentare i centri estivi privati per i ragazzi e le ragazze con disabilità

Hai un figlio o una figlia con disabilità che frequenta un centro estivo diverso da quello organizzato dal Comune? Puoi chiedere un contributo per partecipare al centro.

Data di pubblicazione:

martedì 8 giugno, 2021

Tempo di lettura:

1 min

Visualizzazioni

400

Ultimo aggiornamento:

giovedì 17 giugno, 2021

disabilità

Hai un figlio o una figlia con disabilità che frequenta un centro estivo diverso da quello organizzato dal Comune? Puoi chiedere un contributo per partecipare al centro.

🔹Il contributo

Il contributo servirà per coprire i costi necessari per l‘assunzione, da parte dei soggetti privati che organizzano i centri estivi, di educatori di supporto educativo per i ragazzi con disabilità. Per questo verrà dato direttamente al gestore del centro estivo.
L’importo massimo è di 600 euro a settimana, fino ad arrivare ad un importo complessivo non superiore a 2.400 euro.

🔹Come chiederlo

Compila il modulo e invialo:

📌In entrambi i casi, nella mail:
– scrivi il numero di telefono a cui vuoi essere contattato
– metti in copia conoscenza a.ruta@sestosg.net 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

17/06/2021