Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Info occupazione suolo pubblico per eventi politici - Referendum 20-21 settembre 2020

Leggi di più su come fare.

Data di pubblicazione:

martedì 8 settembre, 2020

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

mercoledì 9 settembre, 2020

Leggi le precisazioni su come fare per chiedere l’occupazione di suolo pubblico per eventi politici – Referendum 20-21 settembre 2020.

Indicazioni logistiche

– non potranno essere autorizzate più di tre postazioni (con ingombro massimo totale di ogni singola postazione di circa 16 mq) nelle località: piazza IV Novembre,  piazza Maria Ausiliatrice, piazza Oldrini e Spazio arte;
– per tutte le altre piazze e località non potranno essere autorizzate più di due postazioni;
– in piazza Petazzi in concomitanza con l’utilizzo del palco per comizi, non potrà essere concessa l’occupazione di suolo pubblico a forza politica diversa da quella che è stata autorizzata all’utilizzo del palco;

Compilazione della domanda

Nella domanda non è necessaria l’indicazione del punto preciso di occupazione, in quanto la concessione si riferirà esclusivamente alla località, con la raccomandazione di installare le postazioni ad adeguata distanza l’una dall’altra e con attenzione alla circolazione veicolare e pedonale.

Modalità di presentazione della domanda

– le richieste dovranno avere scadenza settimanale e dovranno riferirsi ad eventi specifici;
– dovranno intercorrere almeno tre giorni lavorativi tra la presentazione della richiesta e l’effettiva occupazione, al fine di permettere ai servizi di provvedere alle autorizzazioni che in conseguenza saranno rilasciate non prima di tre giorni dall’iniziativa.

Nel caso risultassero più domande per l’utilizzo dello stesso spazio, oltre al salvaguardare il principio cronologico, sarà applicato il principio della rotazione al fine di garantire il diritto di tutti i richiedenti, saranno comunque proposte delle postazioni alternative in condivisione con il richiedente.

Al fine della rotazione, le autorizzazioni per le occupazioni rilasciate per postazioni non effettivamente utilizzate, varranno come ricoperte.

La richiesta deve essere indirizzata al Comune di Sesto San Giovanni e consegnata con una delle seguenti modalità:
– di persona all’Ufficio Protocollo in piazza della Resistenza 20, negli orari di apertura al pubblico, previo appuntamento
– di persona al Comando Polizia Locale, negli orari di apertura al pubblico all’ufficio Segreteria (1° piano)
– tramite PEC (da un indirizzo PEC) all’indirizzo comune.sestosg@legalmail.it
– tramite Sestofacile

Per gli invii telematici faranno fede la data e l’ora della ricevuta di avvenuta consegna dell’invio PEC

Riferimenti normativi

Art. 4 dello Statuto Comunale e nell’ambito del Regolamento di Polizia urbana

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

09/09/2020