Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Piano regionale degli interventi per la qualità dell'aria (PRIA): aggiornamento 2018

Data di pubblicazione:

martedì 16 ottobre, 2012

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

martedì 3 marzo, 2020

Per il mantenimento e il miglioramento della qualità dell’aria, Regione Lombardia dispone di un documento di pianificazione e   programmazione regionale: il Piano Regionale degli Interventi per la qualità  dell’Aria – PRIA.
Il PRIA è stato approvato il 6 settembre 2013, al termine della procedura avviata nel novembre 2011 di Valutazione Ambientale Strategica (con Delibera di Giunta Regionale n. 593).
Nel 2018 il PRIA è stato aggiornato.

Fasi dell’aggiornamento

avvio fase aggiornamento con la Delibera di Giunta Regionale n. 6438 del 3/4/2017
incontri istituzionali il 22/03/18, il 30/05/18 e il 30/07/18
approvazione del nuovo documento PRIA 2018 , con Delibera di Giunta Regionale n. 449 del 02/08/2018.

Il nuovo PRIA è stato escluso dalla procedura di Valutazione Ambientale Strategica, come stabilito dal decreto n. 9993 del 10 luglio 2018.

Obiettivi

L’aggiornamento di Piano 2018 riconferma gli obiettivi del precedente PRIA: rientrare, nel più breve tempo possibile, nei valori limite di qualità dell’aria previsti dal Decreto Legislativo 155/2010, con maggior dettaglio e rafforzamento delle misure. In particolare per le emissioni dei veicoli diesel e delle combustioni di biomassa legnosa.
La ricalibrazione delle misure ha tenuto conto, oltre che dell’avanzamento dell’attivazione di accordi sottoscritti con il Ministero dell’Ambiente e con le Regioni del Bacino Padano, anche delle nuove evidenze scientifiche.

I macrosettori su cui agisce il PRIA sono:
trasporti su strada e mobilità
sorgenti stazionarie e uso razionale dell’energia
attività agricole e forestali

Regione Lombardia – Tutela ambientale

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

03/03/2020