Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

15. Progetti di valorizzazione del patrimonio comunale

Il patrimonio immobiliare del Comune di Sesto San Giovanni, è costituito da edifici ad uso scolastico (scuola dell’infanzia, scuola materna, scuola elementare, scuola media), e ad uso diverso (caserme, uffici, sedi di quartiere), per un numero complessivo di circa 70 immobili. Lo stato dell’arte degli edifici comunali oggi presenta al livello generale, importanti criticità legate principalmente alla vetustà degli immobili, all’invecchiamento dei materiali dovuti ad un processo di deterioramento fisiologico degli stessi (per esempio rottura cedimenti delle pignatte nei solai in latero cemento) e ad una situazione di mancato adeguamento normativo degli immobili rispetto alla normativa vigente in relazione ad aspetti strutturali sismici.
Tale condizione impone in primo luogo, come previsto dalla normativa vigente, visto il cospicuo patrimonio immobiliare del Comune di Sesto San Giovanni, la predisposizione una programmazione degli interventi manutentivi sugli edifici, al fine di adeguare gli immobili alla normativa, afferente gli aspetti statici, strutturali, sismici, di impiantistica.

A tal fine l’Amministrazione ha realizzato il libretto di vulnerabilità sismica per alcuni edifici scolastici (scuola elementare Don Milani, scuola media Marzabotto, scuola media Forlanini, scuola materna Rodari e asilo nido Nievo, scuola elementare Oriani, scuola media Breda, scuola elementare Galli, scuola elementare-media Dante Falck, scuola elementare media Enaudi Franck) e per altri edifici comunali siti in via B. Croce, 12.

Inoltre, partendo da una situazione di inadeguatezza normativa degli immobili comunali per aspetti relativi all’antincendio, l’Amministrazione comunale ha adeguato l’attività scolastica per n. 6 scuole (scuola media Forlanini, scuola elementare Pascoli, scuola elementare Martiri della Libertà, scuola materna Vittorino da Feltre, scuola media Calamandrei e scuola elementare XX Aprile), per l’asilo nido Tonale e l’immobile residenziale SAP, di via Carlo Marx. Pertanto sono stati richiesti e rilasciati n. 8 CPI, dal comando dei vigili del Fuoco di Milano. Sono in fase di richiesta avanzata la predisposizione degli atti progettuali al fine di richiedere n. 5 CPI (per n. 5 scuola materna) e n. 1 per l’immobile residenziale di via Corridoni, 133.

Per programmare al meglio  e capire quali importi e con quali cadenze temporali inserire gli interventi nel Piano Triennale delle Opere Pubbliche, l’Amministrazione comunale ha deciso di dotarsi di uno strumento fondamentale: il Piano del Censimento degli edifici scolastici del patrimonio comunale, approvato con delibera di giunta n. del 28.05.2019 n. 172.

La priorità di adeguare il patrimonio comunale ha portato necessariamente l’Amministrazione comunale a richiedere e a ottenere numerosi finanziamenti:

-da Regione Lombardia per l’adeguamento normativo per l’antincendio utilizzato per adeguare le 5 scuole materne per cui sono in fase di redazione i lavori al fine di richiedere il CPI, per un importo complessivo di € 250.000,00

-finanziamento ministeriale per efficientamento energetico e messa in sicurezza degli edifici comunali tramite l’approvazione di un progetto di accordo quadro (dal 2020 al 2024) per un importo complessivo di € 850.000,00

-da Regione Lombardia per un importo pari a € 1.000.000,00 (il Settore edilizia pubblica ha presentato l’adeguamento antincendio dell’asilo di via B. Croce, il progetto di bonifica della copertura di un immobile comunale, e l’adeguamento normativo elettrico-antincendio del palazzo comunale)

-finanziamento ministeriale per adeguare gli ambiti scolastici alle direttive guida del Governo Italiano alla pandemia Co.Vid19, per un importo pari a € 400.000,00.

Al fine di ampliare sempre di più le possibilità operative di intervento, l’Amministrazione comunale, ha partecipato ed ottenuto l’erogazione dell’importo economico per affidare i lavori di diagnosi dei solai afferenti gli edifici scolastici, per un importo pari ad  € 120.000,00, e per le spese professionali relative la progettazione strutturale e impiantistica della Caserma dei carabinieri per un importo pari a € 70.000,00.

Infine, l’Amministrazione comunale ha partecipato ad un bando Cariplo afferente l’efficientamento energetico del patrimonio comunale, il bando è stato vinto e l’Amministrazione comunale sta partecipando ad un percorso progettuale che porterà 10 scuole e il palazzo comunale a fruire di efficientamento energetico illuminotecnico.

Sul versante degli edifici SAP, l’Amministrazione comunale ha richiesto e ottenuto un finanziamento ministeriale, tramite il patrocinio della Regione Lombardia, al fine di adeguare alla normativa antincendio per altro immobile di via Corridoni n. 133, per un importo pari a € 500.000,00. I lavori hanno avuto inizio e sono in fase di realizzazione.

Parallelamente è stato recuperato un finanziamento Ministeriale per la riqualificazione dell’immobile SAP di via Campestre (in fase di stallo a seguito di rescissione contrattuale con impresa aggiudicatrice), l’Amministrazione comunale ha redatto un nuovo progetto esecutivo, affidato i lavori per un importo pari a € 2.030.356,54.

L’Amministrazione comunale al fine di programmare gli interventi strutturali importanti sul patrimonio comunale evidenziati dal censimento degli immobili scolastici, ha deciso di programmare ed inserire n. 4 interventi di adeguamento strutturale, adeguamento antincendio ed efficientamento energetico nell’ambito di una conversazione urbanistica stipulata con il soggetto delle aree Falck. A tal fine sono stati predisposti dal Settore Edilizia Pubblica e Global Service e prrovati n. 3 fattibilità ed un progetto esecutivo, afferenti la scuola elementare Galli, la scuola media Breda, la scuola elementare Oriani e la scuola elementare Don Milani per un importo pari a € 11.000.000,00.

L’Amministrazione comunale ha stipulato con l’ente Cap Holding, una convenzione per la sperimentazione sul tema acqua all’interno della scuola Media Forlanini, al fine di sperimentare nuove tecniche e accorgimenti strutturali sul sistema di erogazione strutturale all’interno della scuola dal punto di ingresso al punto terminale.
La sperimentazione è stata oggetto di un lungo percorso, la stessa normativa da apposita convenzione tra le parti, che prevedeva un versamento da parte di CAP Holding all’Amministrazione comunale, per un importo pari € 100.000,00 da rinvestire in opere di efficientamento idrico.

L’Amministrazione comunale, oltre i finanziamenti ministeriali e convenzioni con privati, ha ampliato la propria programmazione afferente gli interenti di manutenzione straordinaria sul patrimonio comunale fino ad oggi, tramite la richiesta di un finanziamento Ministeriale per la sicurezza dei plessi scolastici di importo pari a € 4.143.110,41  e di importo pari a € 85.000,00 per la valorizzazione e adeguamento alla normativa disabili appartamenti SAP sfitti . Inoltre l’Amministrazione comunale ha deciso di partecipare e sta redigendo i documenti progettuali di fattibilità tecnico economica al fine di richiedere un finanziamento Ministeriale relativo sempre a immobili SAP, in relazione alla riqualificazione urbana, sociale, edile, architettonica su realtà abitative ad alta densità, per un importo complessivo di € 15.000.000,00.

Il PTO che verrà adottato con l’approvazione del nuovo bilancio 2021, prevede anche l’inserimento di 4 interventi, che verranno finanziati tramite la richiesta da parte dell’Amministrazione comunale di un finanziamento ministeriale contenuto nella legge di bilancio pari a € 5.000.000,00, per l’annualità 2022.

L’Amministrazione ha approvato la devoluzione di diverso utilizzo di un mutuo in essere con la Cassa deposito e Prestiti, al fine di utilizzare tale importo per la predisposizione di un accordo quadro manutentivo su edifici comunali scolastici e ad uso diverso. L’accordo quadro è stato caratterizzato dall’emissione di contratti applicativi per un importo di lavori pari ad € 1.300.000,00, l’appalto è in fasi di esaurimento, recentemente è stata approvata una variazione contrattuale che consentirà di emettere un utleriore contratto attuativo per un importo pari a € 106.140,00.

Gli interventi di carattere patrimoniale comunale più significativi:

  • Appalto di manutenzione della copertura e adeguamento impiantistica della Villa Zorn per un importo pari a € 97.400,00, intervento concluso in fase di collaudo
  • Appalto per manutenzione straordinaria magazzino comunale di via Manin per un importo pari a €283.920,00, intervento in fase di esecuzione
  • Appalto per la bonifica copertura, rifacimento della stessa e manutenzione straordinaria blocco servizi della scuola Don Milani per un importo pari a € 450.000,00, lavori conclusi e collaudati
  • Appalto per l’adeguamento delle pensiline, pavimentazione e illuminazione in via Marzabotto per un importo pari a €53.369,41, i lavori sono conclusi e collaudati
  • Appalto di riqualificazione blocco servizi igenici della scuola media Forlanini per un importo pari a € 100.000,00, lavori conclusi e in fase di collaudo
  • Appalto lavori di efficientamento energetico per l’immobile di via Campestre per un importo pari a € 2.030.356,54, lavori consegnati all’impresa appaltatrice
  • Appalto dei lavoti di adeguamento impiantistico antincendio dell’immobile di via Corridoni, 133, per un importo pari a € 500.000,00, lavori consegnati e in fase di esecuzione
  • Appalto di adeguamento antincendio e sfondellamento dei solai per l’asilo di via B. Croce per un importo pari a   € 90.000,00, lavori consegnati e in fase di esecuzione avanzata, termineranno durante il periodo delle festività invernali a scuola chiusa
  • Appalto di bonifica copertura in amianto immobile di proprietà comunale per un importo pari a € 120.000,00, lavori consegnati e in fase di esecuzione
  • Appalto di adeguamento dell’impianto elettrico e antincendio del palazzo comunale, per un importo pari a € 300.000,00, lavori consegnati e in fase si esecuzione
  • Appalto di adeguamento degli edifici comunali scolastici e ad uso diverso per un importo pari a € 850.000,00 su 5 annualità, lavori consegnati in relazione all’annualità del 2020, in fase di esecuzione
  • Appalto di lavori per la messa in sicurezza e la fornitura di arredo per edifici scolastici pari a € 400.000,00, lavori conclusi e in fase di rendicontazione
  • Appalto di adeguamento normativo antincendio per 5 scuole materne per un importo pari a € 250.000,00, lavori conclusi e collaudati
  • Appalto accordo efficientamento energetico dell’immobile MIL, rientrante per un importo pari a € 305.000,00, rientrante nell’ambito dell’appalto di accordo quadro
  • Appalto di manutenzione archivi storici palazzo comunale per la realizzazione di un impoanto di spegnimento a gas inerti per un importo pari a € 142.000,00, rientrante nell’ambito dell’appalto di accordo quadro
  • Appalti di manutenzione straordinaria dal 2017 al 2020 per un importo pari a € 150.000,00 conclusi e collaudati
  • Appalto di efficientamento energetico nell’ambito di una convenzione tra Amministrazione comunale e la societò A2a, che ha visto la trasformazione di ben 8 centrali termiche a scambiatori termici del teleriscaldamento.

Relativamente al Demanio e Patrimonio comunale, al fine di razionalizzare il patrimonio rispetto alle esigenze di utilizzo dello stesso per destinare i proventi derivanti da alienazioni di bilancio ordinario al titolo II nella sezione investimenti, sono state bandite e vendute le seguenti proprietà:

  • Immobile ex economato in via Vittorio Veneto, per un importo pari a €422.970,00
  • L’Area terreno di via Cadore (Autolavagio Corelli), è stato venduto
  • Area terreno per vendita a ente Enel, nell’ambito degli interventi afferenti le aree Falck, per un importo pari a € 179.902,00;
  • Superficie di slp in fase di vendita e di alienazione degli immobili di via Fogagnolo e via Croce..

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

28/04/2021