Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Assegno al nucleo familiare 2020

Annullati appuntamenti fino al 13 aprile

Purtroppo, fino al 13 aprile, non possiamo ritirare di persona le domande di assegno di nucleo. Questo per tutelare la salute di tutti, come disposto dal Governo, che ha indicato misure restrittive per contrastare e contenere il Coronavirus.
Se hai preso un appuntamento nel periodo che va dal 10 marzo al 13 aprile 2020, leggi sotto cosa fare.

Cos’è

E’ un contributo economico per i nuclei familiari con almeno 3 figli minori.
Puoi ricevere l’assegno:
– fino a un importo massimo di € 1.886,82 per un periodo di 12 mesi e 13 mensilità (€ 145,14 per 13 mesi)
– per il numero di mesi in cui i figli minori sono stati effettivamente presenti sul tuo stato di famiglia.
L’Inps paga l’assegno ogni 6 mesi. Quindi, se otterrai il contributo, riceverai 2 assegni: il primo dopo 6 mesi dalla tua domanda e il secondo dopo altri 6 mesi. Ogni assegno conterrà l’importo totale del semestre precedente.

Chi ha diritto

Puoi fare domanda se sei genitore naturale, adottivo o pre-adottivo di almeno 3 figli minori e se siete tutti sullo stesso stato di famiglia.
Nel dettaglio, puoi fare domanda se:

  1. hai 3 o più figli minori anche solo per un mese
  2. hai un ISEE 2019 uguale o inferiore a € 8.788,99
  3. sei residente a Sesto al momento della presentazione della domanda
  4. sei cittadino:
    – italiano
    – comunitario
    – extracomunitario con lo status di rifugiato politico, di protezione sussidiaria o con permesso di soggiorno in corso di validità.
  5. i figli minori sono residenti a Sesto e iscritti nello stesso stato di famiglia per tutto il periodo in cui ricevi l’assegno.
    N.B. puoi fare domanda anche se i tuoi figli minori non sono cittadini italiani o sono nati all’estero.

Bisogna possedere i requisiti al momento della presentazione della domanda, altrimenti non potrà essere accettata.
Perdi il diritto ad avere l’assegno se nel corso dell’anno:
• non ci sono più 3 figli minori nel nucleo familiare
• tu o uno dei 3 figli minori non avete più la residenza a Sesto
• i tuoi figli diventano maggiorenni.

N.B. Ricordati di comunicare subito (con una lettera) all’ufficio Bonus qualsiasi cambiamento della tua situazione, come ad esempio lo stato di famiglia o l’indirizzo.
Leggi sotto cosa fare se cambi conto corrente.

Quando

Puoi presentare la domanda fino al 31 gennaio 2021.

Come

Importante: purtroppo, fino al 13 aprile, non possiamo ritirare di persona le domande di assegno di nucleo. Questo per tutelare la salute di tutti, come disposto dal Governo, che ha indicato misure restrittive per contrastare e contenere il Coronavirus.
Se hai preso un appuntamento nel periodo che va dal 10 marzo al 13 aprile 2020, ecco cosa devi fare:
• prendi un nuovo appuntamento a questo link
oppure
• invia la domanda e tutti gli allegati compilati e firmati (leggi sotto bene quali) via mail a m.santambrogio@sestosg.net s.fabbri@sestosg.net

Prendi appuntamento on line all’ufficio Bonus

Il giorno dell’appuntamento porta:
– i due moduli
Attenzione! la pagina 2 della “Richiesta di pagamento delle prestazioni a sostegno del reddito” deve essere firmata e timbrata dalla posta o dalla banca in cui hai il conto corrente.

– questi documenti:

  1. fotocopia dell’ISEE da cui risulta la situazione economica del nucleo familiare.
    L’ISEE deve essere quello valido per le prestazioni agevolate rivolte a minorenni.
  2. fotocopia della DSU (Dichiarazione Sostitutiva Unica) firmata
  3. modulo dell’Inps SR163 compilato dalla banca o dalla posta in cui devi indicare l’iban (il conto corrente deve essere intestato o cointestato a chi fa la richiesta)
    N.B. se il conto corrente cambia, devi consegnare subito il nuovo iban all’Inps – via Fortezza, 11 Milano (MM Villa San Giovanni)
  4. fotocopia di un documento di identità e codice fiscale di chi fa la domanda
  5. originale e fotocopia del permesso di soggiorno se sei cittadino non comunitario
  6. delega se la domanda viene presentata da un delegato
  7. eventuale omologa di separazione in fotocopia

N.B. Nel caso in cui hai presentato richiesta di rinnovo del permesso di soggiorno ma da un controllo anagrafico il tuo permesso risulta scaduto, devi andare all’ufficio Anagrafe per rinnovare la dichiarazione di dimora abituale.
L’ufficio ti rilascerà una attestazione che consegnerai al nostro servizio per completare la tua domanda.

Dove

Ufficio Bonus in via Benedetto Croce 12. Leggi qui gli orari di apertura.

Riferimenti normativi

– Art. 65, comma 4, Legge 23.12.1998 n. 448 e successive modifiche o integrazioni.
– Legge 97 del 2013 art. 13.

F.A.Q.

Ecco alcune risposte utili alle vostre domande.

  1. Siamo due famiglie e abitiamo nello stesso appartamento, entrambe abbiamo 3 figli.
    Possiamo fare domanda per l’assegno al nucleo familiare?
    Sì, ogni genitore può fare la domanda per il proprio nucleo familiare.
    Specifichiamo che la DSU deve comprendere tutti le persone che sono residente nell’appartamento, come da certificato dello stato di famiglia.
  2. Sono una mamma separata con 3 figli minori, ho diritto all’assegno al nucleo familiare?
    Sì. Se aspetti il divorzio devi portare anche l’omologa di separazione, in caso contrario devi inserire il tuo ex marito nella DSU.
  3. Sono una mamma single con 3 figli minori, ho diritto all’assegno al nucleo familiare?
    Sì. Ricordati che se il tuo compagno ha riconosciuto i bambini devi metterlo nella tua DSU a meno che non abbia una nuova famiglia.
  4. Ho 3 figli minori ma a breve il più grande sarà maggiorenne, ho diritto all’assegno al nucleo familiare?
    Sì, puoi fare domanda e ricevere il contributo fino a quando tuo figlio compierà 18 anni.
  5. Ho 2 figli minori ma a breve nascerà il terzo, ho diritto all’assegno al nucleo familiare?
    Sì, puoi presentare la domanda quando nascerà il terzo bambino. L’importo dell’assegno sarà riproporzionato. Ad esempio se il bambino nasce ad aprile l’assegno al nucleo familiare sarà di €1.377,67 (9 mensilità).
  6. Quanto tempo ho per presentare la domanda per l’assegno al nucleo familiare?
    Hai tempo fino al 31 gennaio dell’anno prossimo. Il Comune inoltrerà la domanda accettata all’Inps che pagherà dopo circa 60 giorni dal ricevimento della domanda.
  7. Sono un cittadino/a extracomunitario/a e abito da poco a Sesto San Giovanni, posso fare la domanda anche se non risulta ancora conclusa la pratica di accertamento per la residenza?
    Sì, è sufficiente consegnare la comunicazione di avvio del procedimento rilasciata dall’ufficio Anagrafe all’ufficio Bonus del Comune.

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

02/04/2020