Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Cos’è il bonus gas

E’ uno sconto sulla fattura del gas per le famiglie a basso reddito o numerose.
Il bonus vale solo per il gas metano distribuito a rete (non per il gas in bombola, il GPL o il teleriscaldamento) per i consumi nell’abitazione di residenza.

N.B. Se il contratto di fornitura individuale è intestato a una persona non appartenente al nucleo familiare, per ottenere il bonus è necessario richiedere la voltura del contratto al fornitore del gas.

Chi ha diritto al bonus gas

Il bonus può essere richiesto da tutti i cittadini con un contratto di tipo domestico per l’uso di gas naturale, se in presenza di un indicatore ISEE:

  • non superiore a 8.265,00
    N.B. se hai ricevuto reddito e pensione di cittadinanza puoi richiedere il bonus gas anche con un ISEE superiore a € 8.265,00
  • non superiore a 20.000 per le famiglie con 4 o più figli a carico.

Può essere fatta una sola domanda per ogni nucleo familiare.

Quanto vale

Il valore del bonus dipende da:

  • uso del gas: 1) per cottura cibi e acqua calda 2) per riscaldamento 3) per cottura cibi, acqua calda e riscaldamento insieme
  • numero di persone residenti nella stessa abitazione
  • zona climatica di residenza (la zona climatica di Sesto è la E)
Ammontare della compensazione per i clienti domestici (€/anno per punto di riconsegna)

2020

Zona climatica
A/B C D E F
Famiglie fino a 4 componenti
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura 32 32 32 32 32
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento 74 92 121 146 189
Famiglie oltre a 4 componenti
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura 50 50 50 49 50
Acqua calda sanitaria e/o Uso cottura + Riscaldamento 103 134 175 206 273

Come chiederlo

Per richiedere il bonus devi presentare:

  • il modulo A (in caso di rinnovo leggi quali moduli devi compilare nel paragrafo “Durata e rinnovo”) e il modulo CF

questi allegati:

  • la fotocopia dell’ISEE in corso di validità
  • la fotocopia del documento di identità
  • l’allegato FN se hai 4 o più figli a carico
  • l’allegato D (delega) se non sei tu a consegnare la domanda
  • la fotocopia della fattura della fornitura del gas (solo nei casi della fornitura individuale e fornitura individuale + centralizzata, non per la fornitura esclusivamente centralizzata)

N.B. Per compilare la domanda bisogna avere sotto mano, oltre a questi documenti, anche alcuni dati indicati sulla fattura:

  • codice PDR –  è il codice, composto da 14 cifre, che identifica la fornitura. Significa Codice Punto di Riconsegna ed è riportato sulla fattura.
    Attenzione però a non confonderlo con il Codice Punto di Consegna e con il numero della fornitura.
    Il codice PDR delle forniture centralizzate va richiesto all’amministratore di condominio.
    Chi abita in case di proprietà ALER non deve procurarsi i dati del riscaldamento centralizzato perché sono già in possesso dell’ufficio.
    Nel caso di fornitura autonoma si indica solo il codice PDR individuale.
    Per le forniture individuali+centralizzate e le forniture centralizzate bisogna indicare anche il codice PDR condominiale.
  • intestatario dell’impianto condominiale con codice fiscale o partita IVA.

Come

📌L’ufficio Bonus-Caf è aperto solo su appuntamento il martedì e il giovedì.
👩‍💻Prendi il tuo appuntamento on line qui.

Quando

La domanda per richiedere il bonus gas la prima volta può essere fatta in qualsiasi momento dell’anno.

L’Ufficio Bonus-Caf controlla che la domanda sia compilata in tutte le sue parti, fa le verifiche e la inserisce nel sistema SGATE rendendola così disponibile per i distributori di gas.
Sono infatti i distributori di gas che danno la risposta definitiva di accettazione o non accettazione della domanda.

Riceverete una lettera con il sito web, la vostra ID e la password per controllare l’esito della domanda.
Riceverete invece tramite Poste Italiane una lettera dal sistema SGATE solo se la vostra richiesta non è stata accettata.

Come viene erogato il bonus

Trascorsi i 60 giorni per l’accoglimento della domanda, il fornitore di gas ha 60 giorni lavorativi per erogare il bonus.

Per chi ha un contratto di fornitura individuale, il bonus viene erogato come una deduzione dalla fattura del gas. L’attivazione dello sconto viene comunicato direttamente sulla fattura, così come l’importo del bonus, che viene indicato in dettaglio su ogni fattura per tutto il periodo in cui se ne beneficia.

Chi invece usa impianti centralizzati o ha una fornitura individuale + centralizzata (mista), dovrà ritirare il bonus agli sportelli delle Poste con un bonifico domiciliato. Se avete diritto al bonus, infatti, Poste Italiane vi comunicherà la data, a partire dalla quale, potete riscuotere il bonifico.

Se non aveete ritirato il bonifico in posta entro il tempo utile, si può far riemettere il bonfico presentando il modulo di riemissione del bonifico domiciliato – allegato G.

Se desiderate delegare un’altra persona al ritiro del bonus, dovete presentare la delegaallegato D insieme alla domanda per ottenere il bonus.

Durata e rinnovo

Il bonus è valido per 12 mesi.
Se nel frattempo cambiate residenza (e quindi contratto di fornitura), dovete presentare la domanda di variazione di fornituraallegato VF.

Per fare domanda di rinnovo dovete compilare:
– il modulo A se sono cambiate alcune condizioni rispetto allo scorso anno (ad esempio cambiamenti della situazione familiare o dell’ISEE), tutti gli allegati richiesti e fotocopia del certificato di agevolazione in vigore, che riceverai insieme al promemoria per fare il rinnovo. Compila anche il modulo CF
– il modulo RS se non è cambiato nulla dallo scorso anno il modulo CF.

I cambiamenti della situazione familiare o dell’ISEE si comunicano nella domanda di rinnovo. Se la presentate dopo la scadenza verrà trattata come una nuova richiesta.

Attenzione! Per le domande di rinnovo, l’attestazione ISEE deve essere in corso di validità al 1° giorno in cui decorre il periodo di agevolazione

Accedi al servizio

Sede comunale di Benedetto Croce, 12

Via Benedetto Croce, 12, 20099 Sesto San Giovanni MI, Italia

Ultimo aggiornamento

10/11/2020