Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

BiblioLab: laboratori ispirati alle storie di Rodari

Questi laboratori sono un suggerimento per coniugare creatività e manualità, accendere il motore della nostra mente e passare insieme un pomeriggio.

laboratorio pennarelli acquerelli

🖌👸🏻🤴🏻Creati per accompagnare storie, favole e poesie di Gianni Rodari, questi laboratori sono un suggerimento per coniugare creatività e manualità, accendere il motore della nostra mente e passare insieme un pomeriggio.

🧵📐I materiali sono per lo più di recupero e puoi sostituirli con tutto ciò che ti sembra servire allo scopo. Gli strumenti sono tutti facili da trovare, cerca in casa o forse nella tua cartella!

🎥Sei pronto? Guarda i tutorial e mettiti al lavoro!
Poi, se ti va, manda a bibliolab@sestosg.net una foto di quello che hai costruito 😉

✂ Sbagliando s’inventa

Non tutti hanno la fortuna di vivere in una città con un palazzo di gelato, ma tutti possono inventarsi una casa di gelato!
Se lo fai, mandaci qualche foto della tua nuova casa di gelato, della tua cameretta di gelato, della tua cucina di gelato. Il nostro indirizzo è bibliolab@sestosg.net.
Ecco come puoi fare: con l’aiuto di un adulto, procurati colla vinilica, schiuma da barba e colori acrilici, qualche contenitore riciclato, cucchiai di plastica, cartoncino bianco o colorato e il gioco è fatto! Ti tufferai in un mare di schiuma che solidifica per creare un mondo morbido e colorato, in rilievo e resistente, irresistibile… come un gelato. Ma attenzione! Guardare ma non leccare! 😉

Guarda il tutorial:

 

E se guardando dalla finestra della tua cameretta di gelato, tu vedessi un albero di gelato… Noooo? Ci siamo sbagliati? Non è di gelato, bensì di plastica riciclata?
Tanti tappi colorati con il supporto di pastelli e cartoncini, assemblati da una buona colla possono cambiare il loro uso e prendere forme inaspettate! Guarda un po’ come potresti realizzare l’albero riciclone! Manda poi le foto a bibliolab@sestosg.net!

Guarda il tutorial:

 

✂ Il Pifferaio e le automobili

E se le macchinine diventassero reali e si aggirassero indisturbate nella tua cameretta come nella città immaginata da Gianni Rodari? Per costruire le macchinine puoi usare materiali di recupero: cilindri di cartone per la carrozzeria, tappi di plastica o dischi di cartoncino per le ruote. Forbici, colla e colori e la macchinina è pronta!
Serve anche una strada su cui far viaggiare e circolare le automobili. Usa fogli di carta recuperata, cartoni di piccole o grandi dimensioni, uniscili tra loro e con un tocco di colore traccia la tua pista. Arricchisci il tutto con dettagli costruiti o recuperati da altri giochi e tanta fantasia!

Guarda come fare:

 

✂ Giacomo di Cristallo

E ora lavoriamo sulle trasparenze! Cerca in casa materiali di recupero, come bottiglie di plastica, tappi, fogli di cellophan di recupero e costruisci un’opera di “cristallo”, un personaggio con i pensieri che attraversano la sua e la tua mente, che vedono oltre con gli occhi della fantasia. Usa carta, cartoncini, fogli, colori, tempere, spazzolini da denti usati, bambole e bambolotti, avanzi di fili di lana: tutto può servire!

Ecco 3 tutorial

👻 Vedere attraverso

 

🕸 Ragnetti trasparenti

 

💭 Vedere i pensieri

✂ Giovannino Perdigiorno

Giovannino Perdigiorno esplora mondi fantastici alla ricerca del paese “senza errore”, dove tutto è perfetto e ogni cosa è al suo posto. Durante il suo viaggio vive mille avventure, incontrando personaggi buffi e divertenti, guidato dalla sua grande curiosità. Dove sarà oggi Giovannino Perdigiorno?
Guarda il tutorial e crea anche tu uno dei fantastici mondi di Giovannino: usa materiali semplici come cartoncini colorati, pennarelli, acquerelli, colla e matita, aggiungi fili di lana e feltrini per sedie, vedrai che bell’effetto. Aspettiamo di vedere i mondi che hai esplorato anche tu. Mandaci una foto dei tuoi lavori a bibliolab@sestosg.net

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

22/10/2020