Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Il potere della fantasia. Una storia sul virus adatta ai più piccoli.

Una bellissima storia per rispondere al diritto dei bambini di essere informati su Coronavirus.

Il potere della fantasia di Alessandra Fraccon

Il potere della fantasia

👧🏻👦🏻I bambini sanno. Sanno che mamma e papà non escono più da casa per andare al lavoro, ma lavorano comunque e stanno molto tempo al computer o al telefono senza poter essere disturbati. Sanno anche che tutti i bimbi devono stare a casa, che non possono vedere gli amici, uscire a giocare e che l’asilo è chiuso. E tutto questo perché fuori c’è un virus.

🤔Ma cos’è questo virus? Perché non ci fa stare vicini? E come possiamo sconfiggerlo?

👩‍👦Prendetevi 5 minuti per vedere insieme ai vostri figli questo video: racconta dal loro punto di vista l’esperienza che stiamo vivendo e svela l’arma segreta da usare per difenderci dal virus: pallottole colorate di fantasia che arrivano dritte dritte e a gran velocità alle persone che amiamo e ci fanno sentire vicini.

La storia è un regalo di Alessandra Fraccon, illustratrice di libri per bambini ed educatrice dei nidi di Sesto.

🌈Qualcuno si chiederà se non è il caso di tenere lontani i bambini dalle preoccupazioni. Se possano comprendere cose difficili come cos’è un virus. Se non rischiamo di farli preoccupare per cose che non sono alla loro portata.

Da alcuni anni però psicologi, pedagogisti ed educatori hanno imparato quello che i genitori sospettavano da sempre: i bambini sanno molte più cose di quello che possiamo immaginare. Ci sorprendono quando trattano con cura un oggetto delicato,  quando si avvicinano con dolcezza ad una persona che soffre,  quando affrontano una malattia con coraggio. Se siamo attenti ci accorgiamo che i bambini possono comprendere cose difficili come la lontananza o l’assenza ma anche la gioia e la bellezza. I bambini sin da piccolissimi hanno il desiderio di imparare cose nuove.

E’ importante però che i bambini non si sentano da soli di fronte alle cose che possono fare paura. E’ essenziale che noi adulti gli stiamo vicini, che facciamo la fatica di spiegare anche la nostra confusione o l’incertezza per il futuro. Parlando con parole semplici delle cose che accadono, anche di quelle dolorose,  facciamo sentire loro che noi ci siamo. Che le difficoltà si possono affrontare assieme.

Anche noi con questa storia vorremmo dire che non siamo soli di fronte a questa cosa grande che ci sta accadendo. È per noi un modo per dire che l’incertezza del momento la possiamo affrontare insieme e che è questo che permette di crescere bambini coraggiosi e intelligenti.

📖 Scarica la storia disegnata tutta da leggere

Chi è Alessandra Fraccon?

“Mi chiamo Alessandra e vivo a Sesto San Giovanni. Lavoro come educatrice in un Asilo Nido della mia città. Educare bambini molto piccoli é un privilegio che mi regala uno sguardo sul mondo pieno di freschezza e magia, dove regna l’incanto e la curiosità. È viaggiando in questo mondo che cerco di trovare immagini e parole capaci di accompagnare i bambini nel loro cammino di crescita, conciliando professionalità e passione per i colori e i libri. Sono mamma di Edoardo e Andrea, i primi lettori e critici attenti di ogni mia storia.  A loro va il mio amore e il riconoscimento per la loro infinita pazienza.”

Introduzione e ringraziamenti

“Parlare ai bambini piccoli, in età da Nido, di Coronavirus, potrebbe sembrare un azzardo, di correre il rischio di infilarci in una situazione difficile da gestire. Entra in nostro aiuto la narrazione, immagini e parole che si avvicinano al mondo incantato dei più piccoli. Abbiamo scelto di scrivere una storia per rispondere al diritto dei bambini di essere informati, coinvolti in qualcosa che li riguarda, in una nuova quotidianità che anche a loro fa richieste, prevede rinunce e impone cambiamenti. Alex é un bambino curioso, osserva, fa domande, rielabora le risposte attraverso il gioco e in un modo magico, rassicurato da mamma e papà e dagli adulti che si prendono cura di lui. “La voce della mamma nasce dalle preziose parole della dottoressa Caterina Viganò, che ha contribuito con la sua competenza e professionalità a rendere questa storia adatta ai bambini piccoli, e offre agli adulti spunti di riflessione sulle loro domande. Grazie a Francesco Grande, che ha confezionato questo libro con la sensibilità di chi conosce profondamente il valore immenso di uno strumento chiamato libro, e ne é un attivo sostenitore e promotore. Grazie ad Alessandro Porcheddu e alla sua Equipe, per avermi dato l’opportunità di interpretare attraverso questa storia, la cura e l’attenzione che il servizio Asili Nido del Comune di Sesto San Giovanni esprime da sempre per i bambini e le loro famiglie. Questa storia bambini é per voi e per le vostre famiglie, per esservi vicini con il Potere della Fantasia ”
Ale

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

17/04/2020