Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Casa dell'acqua: liscia, gassata e...pubblica!

   

Data di pubblicazione:

lunedì 21 marzo, 2011

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

mercoledì 4 marzo, 2020

La Casa dell’acqua eroga acqua naturale e frizzante.

Come funziona?

Acqua frizzante

Il consumo di acqua frizzante è gratuito. Hai a disposizione 12 litri a settimana.
Puoi consumare l’acqua frizzante delle Casette solo se sei residente a Sesto. Per questo devi inserire la tua Carta Regionale/Nazionale dei Servizi (Tessera Sanitaria).

Acqua naturale

Per l’acqua naturale invece non c’è nessun limite, né di litri né di residenza.

Dove?

  • a Spazio Arte. Questo è il primo impianto inaugurato nel 2012,
  • nei giardini di via Marx-Cantore. Per il secondo avete scelto voi, con 2870 preferenze, nel 2014, è stata installata la casetta allinterno dei giardini di via Marx-Cantore,
  • nei giardini Boccaccio-Puccini. Dal 2017 ecco l’ultima arrivata! 

Perché una Casa dell’Acqua?

Per far capire che l’acqua del rubinetto, la stessa che esce dalle nostre Case dell’acqua, è buona! Un italiano su tre ancora non si fida a bere l’acqua di casa.

Non sa che “l’acqua del Sindaco” è più comoda, perché evita il trasporto di pesanti confezioni di bottiglie di plastica, più economica, perché è ovviamente gratuita e più controllata, perché deve rispondere a molti parametri di qualità.

L’Italia è il primo paese europeo nella classifica dei consumatori di acqua in bottiglia, e il terzo nel mondo…un triste primato!

I vantaggi “ambientali” dell’acqua del rubinetto

Non inquiniamo!

Niente bottiglie di plastica da smaltire, niente mezzi pesanti che circolano sulle strade per trasportarle, quindi meno ossido di carbonio e polveri sottili nell’aria.

Di chi è il progetto?

E’ un’idea di CAP Holding, la società patrimoniale che garantisce il servizio idrico (acquedotto, fognatura e depurazione) in tutta la provincia di Milano, Lodi e Monza Brianza, per promuovere il consumo di acqua del rubinetto e offrire un piccolo ma importante esempio di sostenibilità.

Devi segnalare un guasto?

Per segnalare guasti o malfunzionamenti o richiedere la ricarica dell’anidride carbonica puoi inviare  una mail a guasticaseacqua@gruppocap.it o chiamare il numero verde di Gruppo CAP 800.27.19.99

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04/03/2020