Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Coronavirus, Comune dona mascherine alle famiglie delle case popolari

Si tratta di mascherine che sono state regalate al Comune da diversi privati e che l'amministrazione ha pensato di regalare a chi vive negli appartamenti di residenza pubblica della città come gesto concreto per venire incontro alle esigenze delle periferie in questo momento di difficoltà

Data di pubblicazione:

martedì 14 aprile, 2020

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

martedì 14 aprile, 2020

mascherina

L’amministrazione comunale ha deciso di donare due mascherine per ciascuna delle 2.500 famiglie che abitano nelle case popolari di Sesto San Giovanni. Si tratta di mascherine che sono state regalate al Comune da diversi privati e che l’amministrazione ha pensato di regalare a chi vive negli appartamenti di residenza pubblica della città come gesto concreto per venire incontro alle esigenze delle periferie in questo momento di difficoltà. La distribuzione è già cominciata e proseguirà nei prossimi giorni.

“Innanzitutto ringrazio i privati che in queste settimane hanno deciso di regalarci grosse quantità di mascherine – commenta il sindaco Roberto Di Stefano –. Ho subito pensato di donarle a quella fascia di popolazione che più sta risentendo della crisi causata dal coronavirus, anche perché girando per la città mi sono accorto che è proprio nei quartieri popolari, in coda ai supermercati o in farmacia, che la gente ne è maggiormente sprovvista. In questo modo confermiamo la nostra attenzione alle periferie e diamo un aiuto concreto a chi, nel rispetto delle ordinanze, esce di casa per fare la spesa o per acquistare medicine e magari è costretto a proteggersi con una sciarpa o con un foulard perché non ha la possibilità di acquistare una mascherina. Il nostro obiettivo, come detto più volte, è quello di far sì che ogni sestese abbia le protezioni adeguate per tutelare sia la propria salute che quella degli altri”.

mascherine sindaco

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

14/04/2020