Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

"Cultura coreana in movimento", tre giorni di film, musica, giochi a Spazio Mil e al Notorious

Dal 22 al 24 ottobre in collaborazione col consolato coreano, nell'ambito di "Sesto e il mondo", una manifestazione culturale alla scoperta della Repubblica di Corea con un ricco programma di eventi.

Data di pubblicazione:

mercoledì 13 ottobre, 2021

Tempo di lettura:

4 min

Visualizzazioni

561

Ultimo aggiornamento:

venerdì 15 ottobre, 2021

bandiera corea grafica

Dal 22 al 24 ottobre Sesto San Giovanni ospiterà una grande manifestazione dedicata alla Repubblica di Corea, organizzata in collaborazione con il Consolato Generale della Repubblica di Corea a Milano. L’evento rientra nella rassegna “Sesto e il Mondo” che ha già dedicato iniziative alla Francia, all’India e al Giappone nel primo semestre del 2021.
La Corea del Sud, oltre a essere una delle economie più vivaci, dinamiche e competitive del mondo, è protagonista di un fermento culturale che ha varcato non solo i confini nazionali, ma anche quelli del continente asiatico.
Grazie ai successi planetari in campo musicale con fenomeni come Gangnam Style, i BTS e le Black Pink; ai riconoscimenti al cinema coreano, da anni fenomeno di culto e protagonista nei grandi festival internazionali, ma ora arrivato al grande pubblico occidentale con gli Oscar assegnati a Parasite (e a Minari); alla dirompente forza di penetrazione di una serie tv come lo strabiliante The Squid Game, alla diffusione della gastronomia coreana, la cultura del Paese del Calmo Mattino ha ormai sfondato i muri della cultura occidentale.
“Abbiamo avuto l’onore di ricevere a Sesto il Console Generale della Repubblica di Corea a Milano, Kang Hyung-Shik, con il quale abbiamo parlato di possibili e interessanti collaborazioni a partire da questa rassegna che, siamo sicuri, incontrerà l’interesse dei nostri cittadini, soprattutto dei più giovani”, commentano il sindaco Roberto Di Stefano e l’assessore al Turismo e alla Cooperazione Internazionale Claudio D’Amico. “Abbiamo, quindi, volentieri messo a disposizione dell’evento le nostre strutture e abbiamo potuto contare sul partenariato di qualità del Multisala Notorious e della piattaforma Do It Yourself che ringraziamo per la preziosa collaborazione. Siamo ancora più felici che alla rassegna prendano parte anche la prof.ssa Giuseppina De Nicola, docente di Storia dell’Asia Orientale e Sud Orientale alla Sapienza di Roma e residente a Sesto, il professore Cho Ming-Sang docente di Lingua e cultura coreana all’Università degli Studi di Milano Facoltà di Mediazione Linguistica e Interculturale di Sesto e Paolo Rocchi, dell’associazione sestese TrePuntoZero, uno tra i pochissimi insegnanti di danza a essersi formato in Corea”.
La manifestazione sestese, sotto il titolo generale di 2021, Cultura coreana in movimento a Sesto San Giovanni, offre una panoramica molto vasta della cultura coreana, con un doppio appuntamento con la musica e la danza del k-pop (con esibizioni delle artiste coreane Lee Ayun e K-ake e workshop di danza aperti al pubblico), proiezioni cinematografiche, due seminari conoscitivi, attività come giochi (tra cui il Ttakgi cighi, il gioco di carte con cui inizia la serie del momento, Squid Game), laboratori di calligrafia e degustazioni gastronomiche.
Nel ringraziare il Sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, e tutti gli enti pubblici e privati che hanno reso possibile tale evento, il Console Generale della Repubblica di Corea a Milano, Kang Hyung-Shik si è detto lieto dell’iniziativa 2021 Cultura Coreana in Movimento a Sesto San Giovanni, sottolineando come “tale iniziativa di scambio culturale possa incrementare i rapporti di cooperazione culturale ed economica tra la Corea e Sesto San Giovanni”.
Tutte le iniziative e le attività, che si svolgono allo Spazio Mil e al Notorious Cinemas di Sesto San Giovanni, sono ad ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili, con prenotazione obbligatoria tramite la piattaforma Do It Yourself.
Le iniziative di svolgeranno nel rispetto delle normative anti-Covid vigenti.
Di seguito in sintesi il programma della manifestazione:
Venerdì 22.10, ore 20, Cinema Notorious:
proiezione del film THE WOMAN WHO RAN di Hong Sang-soo (premio alla regia al Festival di Berlino 2020)
Sabato 23.10:
ore 11, Spazio Mil: saluti istituzionali del Sindaco Roberto Di Stefano e del Console generale Kang Hyung-Shik; seminario CONOSCERE LA COREA: Aspetti culturali, storici e sociali del Paese del Calmo Mattino, a cura della prof.ssa Giuseppina De Nicola dell’Università La Sapienza di Roma;
ore 15, Spazio Mil: K-POP FESTIVAL, showcase e workshop, con la partecipazione di Lee Ayun, K-Ake e altri; alla presenza del Sindaco Roberto Di Stefano e del Console generale di Corea Kang Hyung-Shik; al termine, degustazione di cibi e bevande coreane;
ore 20, Cinema Notorious: proiezione del film PENINSULA di Yeon Sang-ho.
Domenica 24.10, Spazio Mil:
ore 15: attività con partecipazione del pubblico (laboratori di calligrafia, giochi, abiti tradizionali coreani);
ore 16: seminario CRESCITA DELLA COREA: dallo sviluppo industriale fino all’espansione culturale (K-pop e K-drama) a cura del prof. Cho Ming-Sang professore di Lingua e cultura coreana dell’Università degli Studi di Milano; saranno presenti l’Assessore alla Cooperazione internazionale Claudio D’Amico e il Console Kim Jae Hyang;
ore 17: esibizione dell’Associazione di Danza TrePuntoZero, il cui insegnante Paolo Rocchi si è formato in Corea.
a seguire: K-POP DANCE PARTY condotto da Ara Cho e Jennifer Poni di K-Pop Cast Italia
ore 18.30: Chiusura della manifestazione.
manifesto cultura coreana in movimento

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15/10/2021