Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Firma Agenda Nord Milano 2030: "Coordinamento Comuni-Imprese decisivo per il territorio"

Data di pubblicazione:

lunedì 11 marzo, 2019

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

lunedì 11 marzo, 2019

“Il Nord Milano torna protagonista grazie alla firma del Patto per lo sviluppo del territorio – commenta Maurizio Torresani, assessore al rilancio del sistema produttivo locale e al sostegno delle imprese – che si è tenuta oggi a Villa Torretta, grazie al lungimirante lavoro di Assolombarda e del Centro Studi Pim.
Il rilancio del nostro territorio passa da momenti come questi, che vedono un cambio di marcia. Con il coordinamento pubblico-privati è possibile guardare con ottimismo al futuro. La prospettiva è ragionare non più in termini comunali ma a livello sovracomunale in modo da affrontare al meglio le sfide che ci attendono. Penso alle grandi trasformazioni urbane, come la Città della Salute e alle risposte da dare al mondo produttivo che punta molto sul Nord Milano.
Compito delle istituzioni ma anche di chi investe sul territorio è fare un’importante opera di ricucitura tra i diversi progetti che sono in programma, approccio che deve essere usato non solo in ambito comunale ma, almeno, di area omogenea.
L’agenda 2030 ha una prospettiva ampia sia dal punto di vista temporale che nei contenuti: il nostro territorio ha molti punti di forza, ora è il momento di fare rete, di avere una sola voce nei contesti in cui si decide e di valorizzare realtà che sono ancora non pienamente sfruttate.
Solo lavorando insieme, con una chiara e larga condivisione di intenti, si può ricostruite una strategia vincente per il Nord Milano”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11/03/2019