Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Il Comune promuove l'apicoltura urbana nei parchi cittadini

Data di pubblicazione:

giovedì 21 marzo, 2019

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

giovedì 21 marzo, 2019

Al fine di favorire e migliorare la biodiversità, l’educazione ambientale e la qualità dell’ambiente urbano, l’Amministrazione comunale intende promuovere sperimentalmente forme di apicoltura urbana nei parchi cittadini.
A tale scopo l’Amministrazione comunale, tramite un avviso pubblico di manifestazione di interesse, mette a disposizione per un minimo di 2 anni ad associazioni / aziende / cittadini con adeguata esperienza interessati a promuovere un progetto di apicoltura urbana n. 3 spazi di 25-50 mq ca in aree verdi della città, nel Parco rurale di Cascina Gatti e nel Parco di via Pisa, all’interno del Parco Media Valle Lambro.
A fronte dell’utilizzo gratuito dell’area pubblica, gli interessati dovranno rendersi disponibili ad organizzare a titolo gratuito un minimo di 3 giornate didattiche l’anno, con le scuole primarie e secondarie del Comune di Sesto San Giovanni, per avvicinare i bambini al mondo dell’apicoltura, alla vita delle api, alla loro organizzazione, ai prodotti dell’alveare e per far comprendere ai bambini e ai ragazzi non solo il mondo delle api ma anche il loro contributo essenziale al naturale ciclo evolutivo di tutte le altre piante.
“Da tempo – commenta l’assessore all’ambiente Alessandra Magro – pensavamo a un progetto di questo tipo, contando sull’interesse di numerose realtà. Il nostro obiettivo è creare un percorso di conoscenza che faccia capire quanto le api siano essenziali per l’ambiente e per la tutela delle biodiversità. Può essere un’idea innovativa per il territorio e particolarmente educativa per gli alunni delle scuole sestesi con lo scopo di creare una solida cultura ambientale”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

21/03/2019