Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Importanti lavori di potatura alberi e manutenzioni siepi su tutto il territorio

Data di pubblicazione:

lunedì 11 febbraio, 2019

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

lunedì 11 febbraio, 2019

Sono in corso, in queste settimane, numerosi interventi di potatura degli alberi e sulle piante malate. In particolare sono in esecuzione interventi sull’alberata di viale Edison (nel tratto da via General Cantore a via Marx) e ci sono state potature e interventi di consolidamento a seguito di verifiche di stabilità sugli alberi di Villa Zorn. Rilevanti anche gli interventi nell’area del Carroponte e Spazio Mil, Spazio Arte, via Corridoni e intorno al Monumento ai Caduti. Sono stati inoltre piantumati nuovi alberi in Piazza Petazzi.
Sono inoltre in programma, dopo anni di mancata programmazione, la potatura dell’alberata di viale Casiraghi da piazza Rondò a via Corridoni, la potatura delle siepi di villa Zorn e di Villa Mylius e il completamento della potatura siepi di viale Marelli e di altre zone della città. Prosegue inoltre la potatura di macchie e siepi arbustive su tutto il territorio.
“Con una seria programmazione e l’attenta azione degli uffici – commenta l’assessore all’ambiente Alessandra Magro – stiamo intervenendo su tutto il territorio. Finalmente si lavora alla potatura di grandi alberi sulle strade principali, anche tenendo conto delle segnalazioni dei cittadini. Inoltre stiamo lavorando anche sulla sistemazione delle siepi per abbellire i viali. Continua infine la collaborazione con gli sponsor per il progetto “Bene Comune”: i fiori stanno spuntando in numerose aiuole e fioriere sul territorio, riscontrando l’apprezzamento dei sestesi. Vogliamo proseguire su questa strada per rendere più bella la città”
“Ringrazio l’assessore Magro e gli uffici – commenta il Sindaco Roberto Di Stefano – per questa analisi delle necessità sul territorio. Per anni c’era stata scarsa manutenzione e invece noi abbiamo voluto attuare una svolta che va nella direzione della sicurezza dei cittadini, pur in un periodo di gravi ristrettezze economiche.”

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

11/02/2019