Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

"Io compro a Sesto", la campagna a sostegno dei negozi di vicinato

Comune di Sesto San Giovanni al fianco al fianco del commercio locale. "Teniamo sempre più viva la città".

Data di pubblicazione:

venerdì 4 dicembre, 2020

Tempo di lettura:

3 min

Visualizzazioni

73

Ultimo aggiornamento:

venerdì 4 dicembre, 2020

io compro a sesto verde

La campagna “Io compro a Sesto”, con il significativo hashtag #aiutailcommerciolocale, entra nel vivo. La volontà dell’amministrazione comunale è chiara: sostenere i negozi di vicinato, autentica spina dorsale della città, in questa fase complicata.

“Sin dall’inizio dell’emergenza – commenta il sindaco Roberto Di Stefano – ci siamo attivati per supportare il commercio locale, prima con la creazione del portale “Negozi a casa tua”, poi con un pacchetto di aiuti dal valore di 1,5 milioni di euro per le attività del nostro territorio. Con “Io compro a Sesto” vogliamo dare un ulteriore segnale, in prossimità delle festività natalizie, per difendere e valorizzare i negozi di vicinato. Il loro ruolo economico e sociale non deve mai essere messo in discussione: acquistare prodotti nei negozi di Sesto significa anche contribuire a tenere sempre più viva la città”.

“Il lavoro dell’amministrazione comunale, in collaborazione con la Consulta del Commercio, a favore delle attività sestesi – spiega l’assessore al Commercio e alle Attività Produttive, Maurizio Torresani – è sotto gli occhi di tutti. I commercianti sono stati, e lo sono ancora adesso, tra le categorie più penalizzate dalle restrizioni e per questo ci siamo fin da subito fatti parte attiva per recepirne i bisogni e offrire loro soluzioni concrete. Siamo particolarmente soddisfatti di avere al nostro fianco Confcommercio in questa campagna che mira a sostenere il cuore pulsante della nostra città, ovvero i negozi di vicinato”.

“La campagna ‘Io compro a Sesto’ – afferma Fabrizio Gironi, presidente della Confcommercio di Sesto San Giovanni – risponde pienamente al messaggio che, come Confcommercio, stiamo diffondendo con forza: comprare e ordinare nel negozio di fiducia. Gli esercizi commerciali e i servizi delle nostre città sono parte della nostra vita. Il momento che stiamo attraversando è di grande difficoltà. Oggi più che mai, per i nostri acquisti, compriamo e ordiniamo nei nostri negozi del cuore, aiutiamo i nostri territori a ripartire e le nostre città a riaccendere le luci. Alle imprese abbiamo diffuso i contenuti della campagna di Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza con un’apposita cartellonistica da esporre nel punto vendita”.

“Il commercio locale – commenta la presidente della Consulta del Commercio, Alessandra Aiosa – mai come in questa complicata fase va tutelato e la campagna “Io compro a Sesto” lanciata dall’amministrazione comunale va proprio in questa direzione. Purtroppo l’emergenza sanitaria, che presto si è trasformata in economica, ha colpito duramente i negozi di vicinato, ma nonostante ciò le attività commerciali vogliono rialzarsi e perché ciò avvenga è necessario che tutta la cittadinanza si senta coinvolta”.

Per la campagna sono stati prodotti manifesti di tre colori diversi che sotto la scritta “Io compro a Sesto” presentano altrettante frasi: “Perché amo la mia città”, “Per ritornare più forti”, “Per rialzarci insieme”. Inoltre, alle attività che si sono registrate su portale “Negozi a casa tua” è stata consegnata una vetrofania da apporre in vetrina. Attualmente sono 157 i negozi iscritti: per iscriversi basta compilare il modulo presente sul sito internet del Comune di Sesto San Giovanni.

commercio locale

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

04/12/2020