Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Un nuovo medico di base per il rione Vittoria: prenderà il posto del dottor Trezzi

Da settembre un nuovo medico di medicina generale nello studio di via Monte San Michele 178. L'amministrazione comunale si era fatta fin da subito parte attiva con Ats per trovare un sostituto del dottor Trezzi.

Data di pubblicazione:

giovedì 13 maggio, 2021

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

102

Ultimo aggiornamento:

giovedì 13 maggio, 2021

medico

Un nuovo medico di base prenderà servizio nello studio del compianto dottor Trezzi, scomparso a dicembre e ricordato dall’amministrazione comunale con una targa commemorativa che a breve verrà apposta all’esterno dello studio di via Monte San Michele 178: il rione Vittoria non rimarrà sguarnito, anzi a partire da settembre potrà contare su una nuova professionalità che ha già dato la propria disponibilità.

“Ringraziamo innanzitutto la famiglia del dottor Roberto Trezzi – spiegano il sindaco Roberto Di Stefano e l’assessore ai Servizi Sociali, Roberta Pizzochera – per la grande sensibilità con cui si è resa disponibile a mettere a disposizione lo studio di via Monte San Michele. Abbiamo lavorato fin da subito con Ats per trovare una soluzione condivisa e garantire al rione Vittoria un nuovo medico di medicina generale, venendo incontro alle esigenze dei nostri cittadini, per evitare che dovessero spostarsi in altre zone della città. Siamo soddisfatti di risolvere una questione molto sentita tra gli abitanti del quartiere, soprattutto i più anziani: grazie al nostro atto di indirizzo approvato in giunta, e in seguito presentato ad Ats, siamo riusciti a ottenere un nuovo professionista, a cui – in attesa dell’insediamento ufficiale – diamo il benvenuto e facciamo i nostri migliori auguri di buon lavoro”.

Attualmente sono in corso dei lavori di adeguamento all’interno dello studio medico, in seguito spetterà ad Ats fornire il nulla osta, dopodiché il nuovo medico potrà prendere in carico i suoi nuovi pazienti.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

13/05/2021