Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Polizia Locale, lotta dura agli scarichi abusivi: in una settimana 3.600 euro di sanzioni

Il primo episodio si è verificato nella zona di via Vulcano, altri tre nello stesso parcheggio di una zona periferica della città e infine, l'ultimo, in via Tonale.

Data di pubblicazione:

lunedì 6 luglio, 2020

Tempo di lettura:

1 min

Ultimo aggiornamento:

lunedì 6 luglio, 2020

discarica abusiva

Sempre in prima linea il Nucleo di Polizia Giudiziaria della Polizia Locale nella lotta agli scarichi abusivi di rifiuti in città. Nel corso dell’ultima settimana, anche grazie al fondamentale supporto delle telecamere, sono stati identificati e sanzionati cinque “furbetti” mentre abbandonavano per strada materassi, materiale di scarto, assi di legno e anche rifiuti pericolosi.

Il primo episodio si è verificato nella zona di via Vulcano, altri tre nello stesso parcheggio di una zona periferica della città e infine, l’ultimo, in via Tonale. Per la violazione del decreto ambientale, che punisce chi scarica abusivamente rifiuti, è prevista una sanzione di 600 euro, raddoppiata se si tratta di rifiuti pericolosi come nel caso di via Tonale, oltre alla pulizia dell’area interessata.

“La nostra lotta agli incivili – commenta il sindaco Roberto Di Stefano – non si fermerà mai.  Chi pensa di abbandonare rifiuti per strada facendo finta di nulla ha proprio sbagliato a capire. Grazie come sempre alla Polizia Locale per la rapidità delle indagini e la costante presenza sul territorio a tutela del decoro urbano e dell’ambiente. Tolleranza zero contro chi pensa di sporcare la nostra città e farla franca”.

discarica abusiva discarica abusiva

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

06/07/2020