Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Riaperto il giardino di via Picardi. Di Stefano: "Ottimo lavoro di squadra"

Nuovi giochi per bimbi, un'isola tecnologica, telecamere di video-sorveglianza, alberi, panchine, abbattute le barriere architettoniche: un'area completamente riqualificata.

Data di pubblicazione:

giovedì 14 gennaio, 2021

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

giovedì 14 gennaio, 2021

Si è svolto oggi il taglio del nastro per la riapertura alla cittadinanza del giardino di via Picardi dopo la riqualificazione che ha interessato ogni aspetto dell’area.

“Un grande risultato di squadra – ha commentato il sindaco Roberto Di Stefano – per cui ringrazio tutta la maggioranza e i tecnici comunali dei diversi settori che hanno lavorato al progetto condiviso con commercianti e cittadini. Dopo anni di degrado e mancate promesse, abbiamo riqualificato un’altra zona della città, un’arteria importante di Sesto San Giovanni. Con la riqualificazione del giardino di via Picardi manteniamo un’altra promessa per far rinascere i nostri quartieri: avanti così”.

Cosa prevede la riqualificazione? Nuovi giochi per bambini, un’isola tecnologica con quattro panchine intelligenti e una colonnina “smart” per la ricarica di cellulari e pc, nuovi vialetti piastrellati, nuovi alberi e nuove panchine, telecamere di video-sorveglianza collegate al comando della Polizia Locale, nuovi parcheggi di fronte al giardino.

Inoltre, sono state abbattute le barriere architettoniche, riasfaltati i tratti della via più critici, sistemati i marciapiedi e realizzato un nuovo impianto di illuminazione pubblica. Grazie alla collaborazione con alcuni condomini privati sono stati anche ripuliti i muri dai graffiti.

Diversi i settori coinvolti, dai Lavori Pubblici (assessore Antonio Lamiranda) al Verde (assessore Alessandra Magro), dal Marketing Territoriale (assessore Maurizio Torresani) alle Innovazioni Tecnologiche (assessore Marco Lanzoni).

Non appena riaperto il giardino ha subito visto la presenza di diversi bambini e cittadini del quartiere, nel pieno rispetto delle norme anti-covid, che hanno molto apprezzato l’intervento dell’amministrazione Di Stefano, ringraziando sindaco, giunta, consiglieri e tecnici del Comune per l’ottimo lavoro svolto.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

14/01/2021