Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Sesto San Giovanni, la giunta decide l'intitolazione del giardino di via Gramsci alla caduta del muro di Berlino

Data di pubblicazione:

venerdì 27 settembre, 2019

Tempo di lettura:

1 min

Ultimo aggiornamento:

venerdì 27 settembre, 2019

La giunta comunale ha deliberato l’intitolazione dell’area verde posta lungo via Gramsci alla caduta del muro di Berlino. L’area verde prenderà dunque il nome di “Giardino 9 Novembre 1989”.
“Il 9 Novembre del 1989 – commenta Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni – rappresenta una data storica per il mondo intero. Col crollo del muro di Berlino, eretto dalla Germania Est filo-sovietica per impedire la libera circolazione di persone, nel nostro continente si tornò a respirare l’aria della libertà. Furono anni difficili, che videro un’intolleranza e una repressione spietate da parte dell’ideologia comunista che fece circa 200 morti tra quanti cercarono di scavalcare il muro verso la Germania Ovest. Siamo pertanto orgogliosi di intitolare un giardino di Sesto San Giovanni alla caduta del muro di Berlino, onorando la memoria delle tantissime persone morte mentre cercavano di raggiungere la libertà”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

27/09/2019