Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Sindaco Di Stefano eletto consigliere di Città Metropolitana: "Più attenzione ai territori"

Con 4.303 preferenze primo degli eletti per il centrodestra. Di Stefano: "Sarà un onore, soprattutto nella veste di sindaco della città più popolosa dell'hinterland, ricoprire questa nuova carica".

Data di pubblicazione:

lunedì 20 dicembre, 2021

Tempo di lettura:

1 min

Visualizzazioni

29

Ultimo aggiornamento:

martedì 21 dicembre, 2021

Sindaco Roberto Di Stefano

Il sindaco di Sesto San Giovanni, Roberto Di Stefano, è stato eletto con 4.303 preferenze consigliere di Città Metropolitana: primo degli eletti per il centrodestra. Le elezioni per il rinnovo del Consiglio, a cui hanno partecipato sindaci e consiglieri dei 133 Comuni dell’area metropolitana, si sono tenute nella giornata di domenica 19 dicembre.

“Ringrazio i sindaci e i consiglieri comunali che hanno deciso di riporre in me la loro fiducia – ha commentato il sindaco Di Stefano dopo l’elezione -. Sarà un onore, soprattutto nella veste di sindaco della città più popolosa dell’hinterland, ricoprire questa nuova carica. Ci aspetta un lavoro impegnativo per quanto riguarda l’indirizzo, la programmazione e il controllo politico e amministrativo dell’ente. Come centrodestra siamo pronti a dare battaglia affinché vengano ascoltate e recepite le necessità dei nostri territori per evitare che, come accaduto negli ultimi anni, la Città Metropolitana risulti troppo milanocentrica in merito al suo sviluppo. Il sindaco Sala non deve infatti dimenticarsi che è anche sindaco della Città Metropolitana, non solo di Milano. Pertanto lavoreremo duro perché ci sia un’effettiva inversione di marcia per quanto riguarda l’attenzione a tutta la provincia. Poche parole ma tanti fatti: porteremo il pragmatismo e il buongoverno del centrodestra anche in questa sede”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

21/12/2021