Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Stazione a ponte, MilanoSesto pubblica bando per realizzazione opera

Un'opera funzionale per la Città della Salute e della Ricerca: unirà le due parti di Sesto San Giovanni ora divise dalla ferrovia.

Data di pubblicazione:

martedì 14 luglio, 2020

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

mercoledì 15 luglio, 2020

stazione a ponte

Oggi, sul proprio sito, MilanoSesto spa, quale soggetto attuatore del Programma di intervento integrato sulle aree Falck, ha pubblicato l’avviso di procedura ristretta in modalità telematica, ai sensi del combinato disposto degli artt. 122 e 61 del D.lgs. 50/2016 e s.m.i., per l’affidamento dell’appalto concernente l’esecuzione dei lavori di realizzazione della nuova stazione ferroviaria a scavalco di Sesto San Giovanni nonché della piazza Primo Maggio.
La stazione a ponte non solo realizzerà l’interscambio necessario tra la linea della M1 e le linee di superficie ma contribuirà anche ad eliminare l’effettiva cesura tra il nucleo storico della città e l’area ex industriale Falck.
“Un’opera necessaria e funzionale per la Città della Salute e della Ricerca – commenta il sindaco Roberto Di Stefano -. Questo è un altro passo importante per il futuro della nostra Sesto San Giovanni”.
Nel 2018 era stato approvato il progetto definitivo della stazione a ponte, mentre l’anno successivo il progetto esecutivo. La stazione sarà caratterizzata da un impalcato a ponte rettangolare che si estenderà tra due edifici mono-piano in calcestruzzo armato su piazza Primo Maggio e sulla nuova piazza lato Falck, con la sua grande copertura fotovoltaica in vetro di 110 metri per 28. Attrezzata con bar, negozi e servizi, offrirà una vista panoramica sul nuovo grande parco di cui diventerà il principale punto d’accesso.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

15/07/2020