Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Terrazza Bottoni, al via i lavori: un belvedere sul parco di Cascina Gatti

Nel progetto una piazza attrezzata, percorsi ciclo-pedonali, campi da calcio in erba, nuova illuminazione e telecamere.

Data di pubblicazione:

giovedì 17 dicembre, 2020

Tempo di lettura:

3 min

Visualizzazioni

1036

Ultimo aggiornamento:

giovedì 17 dicembre, 2020

Sono partiti i lavori per la “Terrazza Bottoni” all’interno del Parco del Borgo rurale di Cascina Gatti nel PLIS Media Valle Lambro. I mezzi stanno procedendo con la riqualificazione ambientale che consiste nella rimozione, nel trasporto e nello smaltimento dei rifiuti.

“Un altro cantiere parte in città – commenta il sindaco Roberto Di Stefano – e questa è un’ottima notizia soprattutto visto il periodo molto particolare che stiamo attraversando. Le periferie si confermano al centro della nostra programmazione amministrativa: dopo aver sbloccato la situazione del Parco delle Torri, siamo partiti anche coi lavori di riqualificazione della Terrazza Bottoni. Si tratta di un intervento che i cittadini aspettano da dieci anni ed eccoci finalmente pronti a cominciare”.

Il progetto propone una piazza pedonale, nella parte finale di via Marx verso Milano, di accesso al parco rurale Cascina Gatti. Sfruttando il dislivello tra la strada e l’area verde adiacente si trasformerà l’area asfaltata del terrapieno in una sorta di belvedere in direzione del parco, la “Terrazza Bottoni”, chiamata così in onore di Piero Bottoni, urbanista sestese autore del Piano Regolatore del ’62, costituita da un filare di platani posto in continuità coi platani di via Marx e da spazi e attrezzature pensati come luogo di incontro e come collegamento tra aree verdi e zone residenziali. Sulla piazza sono previsti panchine, attrezzature per il fitness, un impianto di illuminazione pubblica e telecamere di video-sorveglianza.

“Riqualificheremo un tratto di strada degradato e abbandonato – spiega l’assessore al Verde, Alessandra Magro – per dare continuità paesaggistica sia tra Sesto e Milano sia tra le aree verdi del Parco Media Valle del Lambro. Con il progetto della Terrazza Bottoni, all’interno del programma di intervento Rigenerazione urbana del Nord Milano, ricordo anche il progetto dello skate park per cui i lavori cominceranno con l’anno nuovo. Insieme a questo, i due campi da calcio e calcetto sotto la terrazza formeranno un luogo di aggregazione molto esteso, all’aria aperta, per i giovani sestesi e non solo”.

Sono inoltre previsti nuovi percorsi ciclo-pedonali che uniranno Sesto San Giovanni e Milano in direzione sud-nord ed est-ovest. Le superfici a verde attualmente presenti verranno mantenute rispettando le specificità di ogni ambito: le aree poste a est della terrazza sono costituite da una grande radura con superficie in erba adibita alle attività di gioco all’aperto (campo di calcio e calcetto); intorno alla radura sono mantenute le fasce boscate esistenti; le aree a sud sono mantenute a prato naturale alberato.

Grazie a questo progetto il Comune di Sesto San Giovanni ha partecipare al “Bando periferie” e ottenuto il cofinanziamento per l’interramento dell’elettrodotto. La realizzazione della piazza, ultimati i lavori di riqualificazione ambientale, comincerà indicativamente tra febbraio e marzo 2021.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

17/12/2020