Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2024: PIANO MARSHALL A SESTO SAN GIOVANNI!

Per la prima volta il Consiglio comunale di Sesto San Giovanni ha approvato il bilancio di previsione nel mese di dicembre.

“E’ una grande vittoria politica che raccoglie i frutti di un ottimo lavoro partito nel 2017 con uno sforzo titanico per rientrare dal buco di 28 milioni di euro ereditato dalla sinistra e continuato con la riorganizzazione dei processi interni che ha liberato capacità progettuali in grado di attrarre risorse mai viste prima sul nostro territorio”, commenta il Sindaco Roberto Di Stefano.

Data di pubblicazione:

martedì 19 dicembre, 2023

Tempo di lettura:

3 min

Ultimo aggiornamento:

martedì 19 dicembre, 2023

Per la prima volta il Consiglio comunale di Sesto San Giovanni ha approvato il bilancio di previsione nel mese di dicembre.

“E’ una grande vittoria politica che raccoglie i frutti di un ottimo lavoro partito nel 2017 con uno sforzo titanico per rientrare dal buco di 28 milioni di euro ereditato dalla sinistra e continuato con la riorganizzazione dei processi interni che ha liberato capacità progettuali in grado di attrarre risorse mai viste prima sul nostro territorio”, commenta il Sindaco Roberto Di Stefano.

Nonostante un quadro economico instabile, a Sesto San Giovanni tariffe e aliquote restano invariate rispetto a molti altri comuni dell’area metropolitana che sono stati costretti ad aumentare i tributi per far quadrare i bilanci.

Non solo nessun aumento graverà sui cittadini, ma il bilancio di previsione 2024 prevede importanti stanziamenti per le categorie più fragili: 690 mila euro in più per i servizi sociali (anziani e disabili) e 600 mila euro in più per quelli educativi. Ben 4.500.000,00 sono stati destinati alle manutenzioni straordinarie di scuole e case popolari di cui 1.800.000,00 per ascensori e impiantistica. Sulla manutenzione ordinaria di scuole, verde e cimiteri sono stati stanziati, inoltre, 400 mila euro in più rispetto all’anno scorso anche la manutenzione delle case popolari ha visto un incremento di 300 mila euro.

“Se da una parte il Bilancio dimostra una sempre maggiore attenzione al sociale e al mantenimento in efficienza del patrimonio immobiliare, dal punto di vista del territorio il 2024 sarà l’anno della svolta. Mai tanti cantieri si erano aperti prima grazie alla cifra record di 55.400.000,00 euro che siamo stati in grado di attrarre: avanzeranno le opere del PNRR oltre alle opere pubbliche finanziate direttamente con risorse comunali.

Altra somma imponente sono i 74.800.000,00 di euro di investimenti privati delle opere a scomputo della Città della Salute e della Ricerca, che sarà il volano economico per la riqualificazione delle Aree Faclk. Visione a lungo termine, capacità progettuale e gestione oculata delle risorse che contraddistinguono la nostra azione politica ormai da sette anni, stanno cambiando il volto di Sesto San Giovanni, incrementando i servizi per i cittadini e riqualificando intere aree del nostro territorio. In particolare – continua il Sindaco – ammontano a oltre 28 milioni le risorse dei cantieri PNRR (Villa Visconti, ex asilo Montessori, Nido Savona, Scuola Marzabotto, Scuola Forlanini e Quartiere Primavera). A questi si aggiungono gli oltre 2 milioni e 800 mila euro della Casa di Comunità che ASST Nord Milano ha già cantierizzato in via Oslavia e che, entro la fine del 2024 sarà in grado di offrire non solo prestazioni specialistiche ma anche assistenza alle fragilità in rete con i Servizi Sociali del Comune. Un milione e 600 mila euro del Progetto Lombardia saranno destinati alla riqualificazione di tre piazze importanti della città: piazza Trento e Trieste, piazza IV novembre e l’ultimo lotto di piazza Petazzi che comprende anche la zona di largo Lamarmora. Oltre 3 milioni di euro, ai quali si aggiungono i fondi PNRR del Biciplan, serviranno a completare la rete ciclabile urbana.

Un milione e 800 mila euro sono invece destinati ai cimiteri cittadini per lavori di riqualificazione, realizzazione nuovi loculi e costruzione del Giardino di dispersione delle ceneri e oltre 4 milioni alla riqualificazione della piscina Olimpia che completerà la riqualificazione del sistema di impianti natatori sestesi. Da segnalare l’importante intervento di risanamento della scuola Primaria Oriani e Infanzia San Michele dell’importo di 5 milioni e 800 mila euro a bilancio da convenzione con operatore Falck.

2.500.000,00 sono destinati alla riqualificazione del cavalcavia di via Buonarroti.

Nessun ambito è scoperto, nessuna categoria sociale è lasciata indietro.

Avanti così”.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

19/12/2023