Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

Comunicati stampa

Filtro
Tutti

Elenco comunicati stampa

A Sesto lotta dura contro degrado e delinquenza: sgomberato dagli occupanti abusivi l’edificio di via Marconi 248-252!
A Sesto lotta dura contro degrado e delinquenza: sgomberato dagli occupanti abusivi l’edificio di via Marconi 248-252!

Questa mattina ottimo blitz da parte della Polizia Locale che ha provveduto a sgomberare dagli occupanti abusivi l’edificio di via Marconi 248-252. L’edificio è stato messo in sicurezza e in queste ore si sta provvedendo alla chiusura completa degli accessi alla struttura. Prossimamente si procederà alla demolizione del palazzo per poter così riqualificare l’area.

Ultimo aggiornamento: giovedì 25 Gennaio, 2024
Approvato il contratto decentrato integrativo 2023: un accordo promosso anche dalla quasi totalita’ delle sigle sindacali
Approvato il contratto decentrato integrativo 2023: un accordo promosso anche dalla quasi totalita’ delle sigle sindacali

Dopo un confronto costruttivo tra l’Amministrazione e le compagini sindacali dei lavoratori, è in corso di sottoscrizione il contratto decentrato integrativo 2023. Pienamente promosso dalla quasi totalità della RSU (Rappresentanza Sindacale Unitaria) e dell'Assemblea dei lavoratori (su 110 partecipanti, n. 108 favorevoli e 2 astensioni): un accordo che evidentemente soddisfa tutti e che fornisce nuovi benefit e maggiori tutele lavorative ai dipendenti del Comune di Sesto San Giovanni.

Ultimo aggiornamento: lunedì 8 Gennaio, 2024
Sesto San Giovanni – Il 13 gennaio verranno installate 15 Pietre d’Inciampo per ricordare i cittadini sestesi deportati nei campi di concentramento
Sesto San Giovanni – Il 13 gennaio verranno installate 15 Pietre d’Inciampo per ricordare i cittadini sestesi deportati nei campi di concentramento

Per onorare la memoria dei deportati nei campi di concentramento, anche quest’anno nel territorio di Sesto San Giovanni verranno posate 15 pietre d’inciampo: un’iniziativa che onora il ricordo di chi venne arrestato e ucciso nei campi di concentramento nazisti.

Da sabato 13 gennaio a lunedì 15 gennaio 2024 ci sarà una cerimonia pubblica per posare le pietre sui marciapiedi della nostra Città. Il Comune di Sesto San Giovanni è da sempre attento a promuovere le diverse attività legate ad espressioni artistiche, e unito nel dolore di quei giorni bui che hanno visto l’orrore dei campi di concentramento, in collaborazione con Aned Sesto-Monza, darà anche quest’anno una testimonianza concreta, attraverso un percorso che intende rendere onore alla memoria dei cittadini sestesi arrestati e deportati per motivi politici nei campi di concentramento e sterminio nazisti, dove spesso trovarono la morte.

Ultimo aggiornamento: lunedì 8 Gennaio, 2024
Superficialità, mancanza di visione e programmazione: chiuso un altro pasticcio della sinistra
Superficialità, mancanza di visione e programmazione: chiuso un altro pasticcio della sinistra

Il Tribunale di Monza ha condannato Sport Management, gestore delle piscine Olimpia (fino al 2020) e De Gregorio (fino al 2018), a rifondere al Comune di Sesto San Giovanni la somma di € 197.914,70 versati a ETS life srl (all’epoca fornitore di acqua, energia elettrica e gas delle piscine), oltre al pagamento di € 11.813,00 per le spese processuali.

Ultimo aggiornamento: mercoledì 20 Dicembre, 2023
APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2024: PIANO MARSHALL A SESTO SAN GIOVANNI!
APPROVATO IL BILANCIO DI PREVISIONE 2024: PIANO MARSHALL A SESTO SAN GIOVANNI!

Per la prima volta il Consiglio comunale di Sesto San Giovanni ha approvato il bilancio di previsione nel mese di dicembre.

“E’ una grande vittoria politica che raccoglie i frutti di un ottimo lavoro partito nel 2017 con uno sforzo titanico per rientrare dal buco di 28 milioni di euro ereditato dalla sinistra e continuato con la riorganizzazione dei processi interni che ha liberato capacità progettuali in grado di attrarre risorse mai viste prima sul nostro territorio”, commenta il Sindaco Roberto Di Stefano.

Ultimo aggiornamento: martedì 19 Dicembre, 2023
Villa Visconti d’Aragona: avanza il cantiere!
Villa Visconti d’Aragona: avanza il cantiere!

Un altro cantiere attivo in città per la riqualificazione della Villa Visconti d’Aragona, bene storico tutelato e sede della Biblioteca centrale, che si concluderanno nel 2026.

Grazie ai fondi ottenuti dal PNRR, oltre 4 milioni di euro, si sta dando vita al progetto per rendere Villa Visconti d’Aragona, il centro della vita culturale della Città, ancora più bella e sicura.

Ultimo aggiornamento: giovedì 14 Dicembre, 2023