Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

Coronavirus, Comune amplia servizio alla cittadinanza: attivo il supporto psicologico

A disposizione di chi si sente solo o manifesta malessere legato a questa particolare situazione ci sarà un gruppo di psicologi professionisti: dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12,30 e dalle 14.30 alle 18.00, chiamando il numero 022496922 e premendo il tasto 5.

Data di pubblicazione:

mercoledì 18 marzo, 2020

Tempo di lettura:

2 min

Ultimo aggiornamento:

mercoledì 18 marzo, 2020

psicologo

Il Comune di Sesto San Giovanni amplia il servizio alla cittadinanza per quanto riguarda l’assistenza e il supporto in questo periodo d’emergenza. Allo 022496922, il numero attivato la scorsa settimana che ha già trattato oltre 1.000 richieste, ora sarà possibile chiamare anche per ottenere supporto psicologico.

“In questo momento difficile – commentano il sindaco Roberto Di Stefano e l’assessore ai Servizi Sociali Roberta Pizzochera – è importante che i cittadini sappiano di poter contare sul supporto di validi professionisti che possano aiutarli a vivere l’emergenza nel modo più sereno possibile. Pensiamo soprattutto alle persone sole e a quelle più fragili. Siamo felici di ampliare il nostro servizio a disposizione della cittadinanza, i ritorni sono molto positivi e stiamo lavorando ogni giorno per soddisfare le esigenze di tutti nel migliore dei modi”.

A disposizione di chi si sente solo o manifesta malessere legato a questa particolare situazione ci sarà gratuitamente un gruppo di psicologi professionisti pronto ad accogliere e contenere, attraverso il dialogo e il confronto, le emozioni e gli stati d’animo dei cittadini che stanno soffrendo la condizione di isolamento dettata dalla diffusione del coronavirus. Sarà possibile contattare gli psicologi dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12,30 e dalle 14.30 alle 18.00, chiamando il numero 022496922 e premendo il tasto 5.

Si ricordano, inoltre, i servizi già attivi al numero sopra indicato: 1) richiedere informazioni e chiarimenti specifici sulle misure contenute nel decreto del governo; 2) richiedere la consegna a domicilio della spesa e dei farmaci per over 65, immunodepressi e persone non autosufficienti; 3) richiedere assistenza a domicilio e consegna pasti caldi per anziani e disabili; 4) richiedere, in caso di sintomi riconducibili al coronavirus, un consulto telefonico a un operatore. Dalle 8,30 alle 18,30 dal lunedì al venerdì e dalle 8,30 alle 13,30 il sabato e la domenica, sarà possibile chiamare il numero emergenza coronavirus per ottenere informazioni importanti per la vita di tutti i giorni.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

18/03/2020