Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Sesto San Giovanni è Città che legge

La nostra Città nel 2020 ha ottenuto questo autorevole riconoscimento da parte del Centro per il libro e la lettura. Ecco cosa lo ha reso possibile.

Data di pubblicazione:

lunedì 20 luglio, 2020

Tempo di lettura:

10 min

Ultimo aggiornamento:

giovedì 19 novembre, 2020

Città che legge 2020

«Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito… perché la lettura è una immortalità all’indietro.»
Umberto Eco

Sesto San Giovanni è Città che legge! La nostra Città nel 2020 ha ottenuto questo autorevole riconoscimento da parte del Centro per il libro e la lettura – Istituto autonomo del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo che dipende dalla Direzione Generale Biblioteche e Istituti Culturali (istituito con DPR n. 233/2007 e regolamentato dal DPR n. 34/2010) – in accordo con ANCI, Associazione Nazionale Comuni Italiani.

Cosa vuol dire essere una Città che legge

Una Città che legge garantisce, facilita, e propone ai suoi abitanti l’accesso ai libri, alla lettura, e a tutte le iniziative culturali proposte sul territorio, permettendo così lo sviluppo intellettuale, sociale ed economico dell’intera comunità. Tutto questo a Sesto avviene attraverso:
– la presenza di biblioteche e librerie sul territorio
– l’organizzazione di festival, rassegne, e fiere, che mobilitano i lettori e incuriosiscono i non lettori
– la partecipazione a iniziative congiunte, di promozione della lettura, tra l’Amministrazione, le biblioteche, le scuole, le librerie, le associazioni e ATS presenti sul territorio.

Ottenere questo considerevole riconoscimento è stato possibile quindi grazie alle numerose proposte culturali e all’adozione del Patto per la lettura:

📒 Proposte culturali

Sono numerose le proposte culturali che, negli anni, si sono succedute con costanza, determinazione e, soprattutto, con una grande capacità di progettare un futuro in grado di rendere tutti i cittadini dei veri protagonisti a livello intellettuale e del sapere. La nostra città vanta, infatti, attività di spicco che nel tempo si sono sempre più consolidate:

✨Città in giallo: rassegna per gli appassionati della suspense Un appuntamento annuale con serate noir e musica dal vivo, in cui gli scrittori di gialli ci raccontano i loro libri e le città che li hanno ispirati e che fanno da sfondo alle trame e ai protagonisti. Nelle diverse edizioni che si sono susseguite nel tempo, sono stati ospiti a Sesto, ad esempio, Gianni Biondillo, Alessandro Robecchi, Massimo Carlotto, Rosa Teruzzi. In collaborazione con l’associazione Gli amici della biblioteca.

✨Premio Bancarella: dal 2000 il cortile della Biblioteca centrale ospita i 6 vincitori del premio Selezione Bancarella: i sei libri che, a giudizio di Fondazione Città del Libro e le Unioni Librai Pontremolesi e delle Bancarelle sono stati i più letti e venduti. A Sesto i 6 finalisti incontrano il pubblico per raccontare le loro opere. In collaborazione con Libreria Tarantola e con il contributo di BCC Banca di Credito Cooperativo di Milano, Lions Club Sesto San Giovanni Host, Lions Club Sesto San Giovanni Centro, Galleria Campari, Università della terza età, Sestoproloco e altri partner. Scopri di più sull’ultima edizione ospitata (2019)

✨Gruppi di lettura: da diversi anni le bibliotecarie della biblioteca centrale propongono 2 gruppi di lettura, uno alle 18 e uno alle 21. Il gruppo di lettura è l’occasione per incontrare altri lettori e condividere impressioni e pareri sui libri letti, liberamente e senza giudizi. Ogni anno vengono definiti due programmi di letture, un libro al mese, scelti in collaborazione con i partecipanti al gruppo. La partecipazione è libera.

✨Incontri con gli autori: da sempre, si può dire, la biblioteca propone incontri con autori o su autori a cura di esperti. Scrittori, registi, fotografi, fumettisti, negli anni le proposte sono state varie e per tutti i gusti. In collaborazione con le associazioni Gli amici della biblioteca, GFS – Gruppo fotoamatori Sestesi e altre realtà.

✨Suggerimenti di lettura in biblioteca: trovi in biblioteca uno scaffale con libri proposti per genere (rosa, giallo, storico…) e con inviti alla lettura tematici, su argomenti di attualità, eventi, temi scelti dai bibliotecari.

✨Pagina facebook della Biblioteca: tutto quello che succede nelle biblioteche e dintorni: proposte di lettura, eventi culturali, informazioni su cose da fare, “pillole” di letteratura, video per bambini, presentazioni di attività.
>> Vai alla pagina facebook della Biblioteca

✨Giornata mondiale della Poesia: il 21 marzo 2020, abbiamo celebrato la Giornata mondiale della Poesia, pubblicando sulla pagina Facebook del Comune di Sesto San Giovanni, una poesia ogni 15 minuti, facendole recitare da attori della scuola del Teatro della Verità di Mirko Lanfredini, da autori, da volontari, dacolleghi… per riempire di parole il grande silenzio causato dall’emergenza Covid-19.
>>Guarda di più: https://sestosg.net/notizie/e-sia-poesia/

✨Giornata mondiale del libro: il 23 aprile, in occasione della giornata mondiale del Libro, la pagina Facebook della Biblioteca Civica di Sesto San Giovanni pubblica tutti i consigli di libri che arrivano da suoi lettori. Uno scambio ricco di buone parole!

✨La Bancarella: grazie ai libri che vengono regalati alle biblioteche l’associazione Gli amici della biblioteca gestisce periodicamente il mercatino dei libri usati. I proventi servono a sovvenzionare le attività della biblioteca.

✨Biblioboom: le biblioteche cittadine hanno stretto un rapporto con SestoNetwork, la Web-Radio di Sesto San Giovanni, inserendo nel palinsesto radiofonico la trasmissione “BiblioBoom”. Condotta da Francesco Grande e Helios Fabbri, la rubrica presenta libri, cd musicali, dvd, e tutti i servizi e le novità offerti dalle biblioteche. In ogni puntata intervengono ospiti ed esperti di varie discipline che ruotano attorno al mondo dei libri e della cultura… ma non solo! “BiblioBoom” accorcia infatti le distanze con altre città europee facendo intervenire, a cadenza settimanale, le due inviate da Londra e Lisbona con i loro consigli di lettura, aneddoti su luoghi e usanze del posto, racconti e curiosità su eventi, festival, libri, sia per grandi che piccini. poi, nei link da inserire, va indicato:
>> SestoNetwork: https://sestonetwork.cloud Qui puoi ascoltare anche i podcast con le puntate passate, ma sempre bellissime  😉

✨Dantedì: il 25 marzo è giorno in cui in cui gli studiosi fanno cadere l’inizio del viaggio nell’aldilà narrato nella Divina Commedia. Nel 2020 abbiamo celebrato la vita e le opere di Dante Alighieri, sulla pagina Facebook del Comune di Sesto San Giovanni, sono stati pubblicati tre video in cui l‘attore Mirko Lanfredini ha letto il canto V dell’Inferno, l’XI del Purgatorio e il XXXIII del Paradiso, inoltre, diversi post settimanali su aneddoti e curiosità per raccontare qualcosa in più sulla vita del Sommo Poeta.
Scopri di più sul Dantedì

Tante sono anche le proposte e i progetti che la Biblioteca dei ragazzi e la Biblioteca Marx presentano ai lettori più piccoli:

🎈Nati per leggere: le biblioteche di Sesto aderiscono all’iniziativa Nati per leggere, che ha l’obiettivo di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita, perché leggere con continuità ai bambini ha una positiva influenza sul loro sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale, con effetti significativi per tutta la vita adulta: i libri propongono una struttura linguistica e un vocabolario più ricco rispetto al parlato nella quotidianità e arricchiscono il bagaglio di esperienze ed emozioni del bambino.
La Biblioteca dei ragazzi e la Biblioteca Marx sono partner di Nati per leggere e contribuiscono a diffondere un programma di promozione della lettura nei primi anni di vita dei bambini con diverse iniziative:

– Leggo fin da piccolo: letture per bimbe e bimbi da 1 a 4 anni a cura dei volontari “Nati per leggere” di Sesto San Giovanni e i bibliotecari della Biblioteca dei Ragazzi.

Lettura e salute: Leggere racconti, favole e storie ai bambini fin dall’infanzia migliora la capacità di attenzione, la sicurezza e l’autostima del bambino durante la sua crescita. Anche Sesto fa parte del progetto Lettura e Salute 0-6 e promuove la lettura fin dalla più tenera età.
>>Scopri di più sul progetto

– Piccole storie del mercoledì: i bibliotecari della Biblioteca Marx raccontano storie animate ai piccoli lettori, tutti i mercoledì pomeriggio.

🎈IN-book: alla Biblioteca dei ragazzi c’è uno il scaffale pieno di IN-Book, i libri inclusivi che rendono la lettura a portata di tutti.
Sono libri illustrati con il testo scritto in simboli, che facilitano l’attenzione e l’ascolto da parte di bambini e ragazzi con problemi di linguaggio e di concentrazione e con scarsa propensione alla lettura. Sono utili anche ai bambini stranieri con difficoltà di comprensione della lingua.
Leggi come è nato e come si sta sviluppando il progetto degli In-book a Sesto.

🎈BookCity scuole: la Biblioteca dei Ragazzi, in collaborazione con la scuola media Calvino, organizza (in occasione di BookCity) laboratori di promozione alla lettura che vede coinvolti ragazzi docenti e scrittori.

🎈SuperElle: un concorso ormai tradizionale nelle biblioteche del CSBNO, per i bambini delle classi primarie. Il concorso propone un catalogo di libri selezionati dalla Biblioteca dei Ragazzi che i giovani lettori leggono in un’amichevole sfida per diventare SuperLettori. Per ogni libro scelto i bambini ricevono una scheda per votare: mitico – bello – da eliminare!

🎈Laboratori di poesia con le scuole: il laboratorio di Poesia è un divertente gioco di parole, di suoni e di silenzi che la Biblioteca dei Ragazzi dedica alle classi delle scuole sestesi. Le parole vengono catturate dalle esperienze di tutti i partecipanti e sono giochi che mettono in discussione, approfondendo i significati e fantasticando sulle situazioni poetiche che esse creano. Costruendo e progettando una poesia ci si arrampica su un meraviglioso albero fatto di parole. Poesia è parole, sentimento, passione, sguardo, emozione, relazione. Poesia è il punto di partenza alla Biblioteca dei ragazzi.

🎈100 anni di Rodari: la Biblioteca dei Ragazzi ha festeggiato il centenario della nascita di Gianni Rodari realizzando una serie di cartoni animati tratti dalle meravigliose storie dell’autore. L’obiettivo è stato quello di liberare le parole, renderle gioco, smontare e rimontare i meccanismi fantastici. Il tutto con un’enorme fiducia nella creatività dei bambini di tutte le età. Alcune favole sono state rivisitate in forma di videoracconto animato, altre attraverso il suono di una voce che legge.  Insieme ai racconti sono stati realizzati e pubblicati piccoli tutorial-laboratori da fare a casa per rendere le favole di Gianni Rodari ancora più presenti e tangibili e rispondere con la creatività alla fantasia dell’autore.
Guarda i cartoni animati ispirati a Rodari

🎈In un mare di fari: la Biblioteca dei Ragazzi, partendo da un racconto scritto da una bibliotecaria, ha realizzato “In un mare di Fari” un cartone animato a puntate. La metafora del faro è un modo per affrontare la delicata tematica del comprendere il proprio ruolo nella vita.
Ecco il video racconto In una mare di fari

🎈 Il potere della fantasia. Una storia sul virus adatta ai più piccoli: La Biblioteca dei Ragazzi ha animato la bellissima storia per rispondere al diritto dei bambini di essere informati su Coronavirus. La storia è regalo di Alessandra Fraccon, illustratrice di libri per bambini ed educatrice dei nidi di Sesto. I bambini sin da piccolissimi hanno il desiderio di imparare cose nuove. Da alcuni anni però psicologi, pedagogisti ed educatori hanno imparato quello che i genitori sospettavano da sempre: i bambini sanno molte più cose di quello che possiamo immaginare. La promozione della lettura a Sesto San Giovanni non la ferma nemmeno il virus!
>> Guarda e ascolta la favola

 

📒Patto per la lettura

L‘adozione del Patto locale per la lettura, strumento di governance che individua nella lettura una risorsa strategica su cui investire e un valore sociale da sostenere attraverso un’azione coordinata per rendere la lettura un’abitudine sociale diffusa.

Leggi di più sul Patto della lettura e su come aderire:

Il Patto per la Lettura. Sesto ha il titolo di Città che legge 20/21

L’intento di ogni azione è quello di offrire interessanti momenti di lettura e cultura: stimolo e crescita sia per chi propone, sia per chi aderisce.
Sesto San Giovanni si impegna a proseguire con il lavoro presentato nel corso degli anni, integrandolo con nuove attività.

 

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

19/11/2020