Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Buono sociale per persone con disabilità grave e anziani non autosufficienti (misura B2)

Il 15 maggio apre il bando per chiedere il Buono sociale (misura B2) per persone con disabilità grave e gli anziani non autosufficienti. C'è tempo fino al 15 luglio 2020..

Il bando si è chiuso il 15 luglio 2020.

Anziano su sedia a rotello con aiuto
Foto di truthseeker08 da Pixabay

È un contributo economico mensile di Regione Lombardia per il sostegno e la cura delle persone con disabilità grave e degli anziani non autosufficienti affinché restino nel proprio contesto familiare e di vita.
Per avere questo contributo bisogna partecipare al bando che viene pubblicato ogni anno. I contributi sono assegnati fino al termine delle risorse disponibili.

Chi può fare domanda

Il cittadino, di qualsiasi età, con gravi limitazioni funzionali che compromettono la sua autosufficienza e l’autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale.
Può fare la domanda chi ha questi requisiti:

  1. essere residente nel Comune di Sesto e vivere nel proprio domicilio
  2. avere un ISEE ordinario o ristretto fino a € 25.000 (per i casi previsti dal D.P.C.M. n. 159/2013)
  3. avere un ISEE ordinario fino a € 40.000 se si tratta di un minore disabile
  4. avere un handicap grave (art.3 comma 3 legge 104/1992) o un’indennità di accompagnamento (legge 180/80 e successive modifiche/integrazioni L.508/1988)

Che tipo di aiuto puoi ottenere

1. il Buono Sociale mensile per caregiver familiare per compensare le prestazioni di assistenza.
Il caregiver deve essere un parente convivente oppure un parente non convivente residente non oltre 10 km e non deve avere un contratto di lavoro superiore alle 20 ore settimanali.
Valore del buono: è quantificato da un mimino di 150 euro ad un massimo di 400 euro (per massimo 6 mesi).

2. il Buono Sociale mensile per l’assistente familiare (badante) impiegata con regolare contratto.
L’assistente familiare non deve essere parente (di nessun grado) del beneficiario.
Valore del buono: è quantificato da un mimino di 400 ad un massimo di 700 euro (per massimo 6 mesi).
L’importo del buono viene, rideterminato in relazione al monte ore previsto dal contratto di assunzione dell’assistente familiare.

3. il Buono Sociale mensile per sostenere progetti di vita indipendente di persone con disabilità fisico-motoria grave e gravissima, con capacità di esprimere la propria volontà, di età compresa tra i 18 e i 64 anni, che intendono realizzare il proprio progetto di vita senza il supporto del caregiver familiare, ma con l’ausilio di un assistente personale (educatore, ASA, OSS,…) autonomamente scelto e con regolare contratto.
L’assistente personale non deve essere parente (di nessun grado) del beneficiario.
Valore del buono: è quantificato da un mimino di 400 ad un massimo di 700 euro (per massimo 6 mesi).

In tutti e tre i casi l’importo del buono è determinato dalla relazione tra due variabili: la condizione socio economica (ISEE) e il livello di gravità della persona non autosufficiente espresso attraverso questi profili di gravità: basso – medio – alto.

Come fare la domanda

Invia il modulo dalle 12.00 del 15 maggio 2020 fino alle 12.00 del 15 luglio 2020:
via posta all’Ufficio Protocollo del Comune di Sesto San Giovanni – piazza della Resistenza 20 – all’attenzione dei Servizi sociali
– via PEC (da un indirizzo di posta certificata) a comune.sestosg@legalmail.it
– via mail a misuraB2@sestosg.net

Insieme al modulo devi allegare:
– copia carta d’identità
– copia codice fiscale
– certificazione ISEE
– certificato verbale di invalidità
– indennità di accompagnamento o certificato L. 104/1992
– contratto di lavoro dell’assistente familiare (badante)
– nomina dell’amministratore di sostegno o tutore (se presente)
– fotocopia intestazione di una comunicazione bancaria, dove deve essere scritto in modo chiaro l’IBAN

Fai attenzione! Compila il modulo in tutte le sue parti, la parte di dichiarazione e la scheda di descrizione del livello di autonomia scala ADL e IADL.

n.b. Se ti trovi nell’assoluta impossibilità di presentare questi allegati, puoi integrare i documenti entro il 31 luglio. In questo caso devi prendere appuntamento per telefono allo 02/2496769 da lunedì a venerdì dalle 10.00 alle 12.00.

Hai bisogno di info o di aiuto per compilare da domanda?

Chiama la segreteria degli Uffici sociali allo 02/2496769 dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 o scrivi a misuraB2@sestosg.net

Graduatoria

La graduatoria sarà pubblicata da agosto.
Per sapere come viene fatta la gruaduatoria leggi i criteri al paragrafo 3 del bando.

Riferimenti normativi

Deliberazione di giunta regionale n° 2862/2020

Ulteriori informazioni

Confermato

Se hai una disabilità gravissima, Regione Lombardia ha messo a disposizione anche un contributo per interventi socio-sanitari (misura B1), leggi di più a questo link.

Ultimo aggiornamento

01/09/2020