Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Certificato storico di residenza

Questo certificato attesta tutti i cambi di indirizzo, con relative date, che avete fatto nel Comune di Sesto.

Viene rilasciato subito allo sportello, esclusi i casi in cui abbiamo bisogno di tempo per le ricerche d’archivio.

A chi si rivolge

Non è necessaria la presenza dell'intestatario: i certificati possono essere richiesti da chiunque ne abbia motivato interesse e conosca tutti i dati necessari per fare la richiesta.

Accedi al servizio

Potete fare la richiesta del certificato in due modi:

  1. allo sportello
    Dovete andare allo sportello Anagrafe con un documento d'identità valido.
    Il modulo per la richiesta del certificato si può scaricare da questa pagina e consegnare allo sportello già compilato, oppure si può ritirare e compilare direttamente allo sportello Anagrafe.
    Importante è indicare sul modulo il nome, il cognome e la data di nascita dell'intestatario del certificato e l'uso che se ne deve fare.
  2. per posta
    Potete ricevere il certificato anche per posta. In questo caso dovete scaricare il modulo, compilarlo e spedirlo all'indirizzo: ufficio Anagrafe, Comune di Sesto San Giovanni, 20099 Sesto San Giovanni (MI).
    Anche in questo caso dovete indicare sul modulo:

    • il nome, il cognome e la data di nascita dell'intestatario del certificato e degli altri membri della famiglia
    • la data a cui si deve riferire la certificazione
    • l'uso che se ne deve fare.

Ricordatevi di inviare anche una busta preaffrancata per la risposta.

Attenzione: nella richiesta del certificato per posta è obbligatorio specificare l'uso del certificato, soprattutto se deve essere in carta semplice, senza marca da bollo, altrimenti non potremo considerare valida la vostra richiesta.

Quando riceviamo la vostra richiesta per prima cosa verifichiamo che il certificato sia emettibile e quanto costa. Poi vi contattiamo per comunicarvi l'importo del certificato e per chiedervi di confermare la richiesta o di annullarla. Infine vi spediremo il certificato all'indirizzo indicato sulla busta.

N.B. Dovete sempre indicare chiaramente nella richiesta un recapito telefonico, fax o meglio e-mail per permetterci di contattarvi durante l'elaborazione della certificazione.

Costi e vincoli

Il costo del certificato varia a seconda delle eventuali ricerche d'archivio e a seconda dell'uso che se ne deve fare. In alcuni casi è prevista l'esenzione del bollo e quindi si può fare il certificato in carta semplice, in altri casi bisogna fare il certificato in bollo e pagare l'imposta, in base al DPR 642/72.

Se la certificazione non comporta ricerche d'archivio:

  • in carta semplice il costo è di € 0,50 (di cui € 0,26 per diritti di segreteria e € 0,24 per rimborso stampati). In questo caso è necessario specificare l'uso, cioè l'articolo di legge per cui è prevista l'esenzione dall'imposta di bollo,
  • in bollo il costo è di € 16,70 (di cui € 16,00 per marca bollo, € 0,52 per diritti segreteria e € 0,18 per rimborso stampati).

Se la certificazione comporta ricerche d'archivio il certificato costa € 16,70 da pagare quando presenti la richiesta. A questi si aggiungono i costi per le ricerche d'archivio, che cambiano a seconda che il certificato sia in bollo o in carta semplice:

  1. in carta semplice: € 2,50 per ogni nome riportato sul certificato,
  2. in bollo: € 5,16 per ogni nome riportato sul certificato.

Attenzione: non è necessario comprare la marca da bollo, l'ufficio dispone del bollo virtuale!

Tempi e scadenze

Il certificato vale 6 mesi dalla data di rilascio.

Potete prolungarne la validità con un'autocertificazione in cui dichiarate che le informazioni contenute nel certificato non hanno subito variazioni dalla data del rilascio.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

03/04/2020