Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze Accetto

Rinnovo dichiarazione dimora abituale per cittadini extracomunitari

Se sei un cittadino straniero extracomunitario iscritto nell’anagrafe devi rinnovare la dichiarazione di dimora abituale, entro 60 giorni dal rinnovo del permesso o della carta di soggiorno

Aperture straordinarie dell'Anagrafe per consegnare il permesso e la carta di soggiorno

Leggi il calendario delle aperture straordinarie e cosa serve per fare la registrazione del permesso e della carta di soggiorno in Anagrafe.

Leggi di più

Se sei un cittadino straniero extracomunitario iscritto nell’anagrafe devi rinnovare la dichiarazione di dimora abituale, entro 60 giorni dal rinnovo del permesso o della carta di soggiorno, per confermare che abiti ancora all’indirizzo in cui sei registrato.
Se hai nel tuo permesso o carta di soggiorno dei familiari, puoi fare la dichiarazione anche per loro.

IMPORTANTE: se non fai il rinnovo della dichiarazione di dimora abituale, dopo 6 mesi dalla scadenza del permesso o della carta di soggiorno, verrai cancellato dall’anagrafe, per irreperibilità accertata (art. 1 comma 28 della Legge n. 94 del 05.07.2009 “disposizioni in materia di sicurezza pubblica).
La cancellazione dall’anagrafe causa la perdita di tutti i diritti che si ottengono quando si è iscritti, fra i quali, ad esempio, l’assistenza sanitaria, la possibilità di mandare i figli a una scuola statale e di avere una patente italiana.

Accedi al servizio

Dopo aver rinnovato il permesso o la carta di soggiorno in questura, entro 60 giorni da questa data, devi andare allo sportello Residenze dell'ufficio Anagrafe.
> L'ufficio è aperto il mercoledì dalle 8.30 e ritira 10 pratiche al giorno.

Municipio

Piazza della Resistenza, 20, 20099 Sesto San Giovanni MI, Italia

Cosa serve

Compila e consegna il modulo "Rinnovo della dichiarazione di dimora abituale" e porta con te il permesso di soggiorno o la carta di soggiorno rinnovati in originale da mostrare e una fotocopia da lasciare allo sportello.

Ulteriori informazioni

Confermato

Normativa

  • Decreto Presidente della Repubblica del 30 maggio 1989, n. 223 art. 7 comma 3 come sostituito dall’art. 14, comma 2 D.P.R 31 agosto 1999, n. 394
  • Decreto Legislativo 25 luglio 1998, n. 286 "Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e norme sulla condizione dello straniero"
  • Decreto Presidente della Repubblica n. 394 del 31/08/1999, art. 15 comma 2
  • Legge n. 94 del 05.07.2009 “disposizioni in materia di sicurezza pubblica” art. 1 comma 28 (modificato l’art. 11 comma 1 lett. C del D.P.R. n. 223/1989)

Ultimo aggiornamento

01/09/2020