Questo sito utilizza solo cookie tecnici e analytics di terze parti che rispettano i requisiti per essere equiparabili ai cookie e agli altri identificatori tecnici.
Pertanto non è richesta l'acquisizione del consenso.

Informativa Chiudi

15 milioni per il quartiere Primavera. Di Stefano: "Sesto continua a cambiare"

Interventi su case popolari, strade, marciapiedi, scuola Vittorino da Feltre, ciclabile via Rovani, impianti di video-sorveglianza, passerella ciclo-pedonale Fulvio Testi. Inclusione sociale e nuovi servizi per la cittadinanza.

Data di pubblicazione:

lunedì 26 luglio, 2021

Tempo di lettura:

2 min

Visualizzazioni

770

Ultimo aggiornamento:

lunedì 26 luglio, 2021

quartiere primavera

Il Comune di Sesto San Giovanni si è aggiudicato una cifra importantissima del “Programma nazionale della qualità dell’abitare” per un progetto di rigenerazione urbana che interesserà il quartiere Primavera: 15.000.000 di euro.
“Programmazione, efficienza, grande capacità di attrarre sul territorio risorse pubbliche grazie a una visione strategica di città: ridurremo il disagio abitativo, favoriremo l’inclusione sociale e creeremo nuovi servizi per la cittadinanza. Avanti così: grazie alla nostra amministrazione Sesto continua a cambiare!”, commenta molto soddisfatto il sindaco Roberto Di Stefano.
Il progetto, per cui era stata approvata la fattibilità tecnico-economica lo scorso marzo, prevede numerosi interventi che cambieranno radicalmente volto a questa parte di città.
Sono previsti infatti interventi sugli stabili di via Magenta 115, via Magenta 88 e via Leopardi 161, con l’eliminazione delle barriere architettoniche, la bonifica dall’amianto, la bonifica delle canne fumarie, nuovi serramenti, nuovi posti auto, servizio wi-fi gratuito e l’aumento del numero di alloggi (24 in più).
Verrà riqualificata la ciclabile di via Rovani e realizzata una nuova pista che passerà dagli istituti De Nicola e Spinelli, dalla piscina coperta De Gregorio e dal nuovo lido estivo per raggiungere quella già esistente.
Attraverso una convenzione con Città Metropolitana verrà riqualificata la passerella ciclo-pedonale che scavalca viale Fulvio Testi.
Importanti interventi anche sulla scuola dell’infanzia Vittorino Da Feltre, con l’adeguamento statico, sismico e antincendio, la messa a norma dell’impianto elettrico e la concessione di uno spazio nel giardino a una cooperativa sociale, da destinare ad attività formative e ricreative rivolte alle famiglie.
Verranno inoltre riqualificate tutte le strade del quartiere e i marciapiedi e installati impianti di videosorveglianza in diversi punti del quartiere e videocitofoni per il controllo degli accessi ai caseggiati.

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

26/07/2021