Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenzecookies

TASI - Tassa sui servizi indivisibili (fino al 31/12/2019)

Dal 1° gennaio 2020 la TASI è stata abolita ed è stata assorbita dalla Nuova IMU (Legge 160/2019).

Già dal 2016 la TASI non si pagava sulla prima casa (abitazione principale) e sulle sue pertinenze. La TASI si continuava a pagare solo per i “beni merce”, cioè gli immobili che le società costruttrici non hanno ancora venduto né affittato.
Dal 2020, quindi, per i “beni merce” bisogna pagare l’IMU.

Se, fino al 2019, non hai pagato la TASI o per errore l’hai pagata solo in parte puoi fare il ravvedimento operoso.

Accedi al servizio

Sede comunale di Benedetto Croce, 12

Via Benedetto Croce, 12, 20099 Sesto San Giovanni MI, Italia

Ulteriori informazioni

Confermato

Riferimenti normativi

Il tributo per i servizi indivisibili – TASI è disciplinato dall’art. 1, comma 639 e seguenti della Legge 27.12.2013 n. 147 (Legge di stabilità 2014).

Si devono inoltre considerare:

  • Decreto Legge 6 marzo 2014, n. 16 convertito con modificazioni dalla Legge 2 maggio 2014, n. 68 che apporta modifiche alla Legge n. 147/2013,
  • l’art. 13 del Decreto Legge 6 dicembre 2011, n. 201 convertito con modificazioni dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214.

Sono da considerare anche:

  • l’articolo 9 del Decreto Legislativo 14 marzo 2011, n. 23 e successive modificazioni che detta la disciplina originaria dell’I.M.U. e il Decreto Legislativo 30 dicembre 1992, n. 504  istitutivo dell’I.C.I., in quanto compatibili, entrambi richiamati dalla norma sopra citata.

Dal 2015 si deve considerare:

  • il Decreto Legge 28.03.2014 n. 47 convertito dalla Legge 23.05.2014 n. 80.

Dal 2016 si deve considerare:

  • Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di stabilita’)

Ultimo aggiornamento

18/05/2020